• Google+
  • Commenta
9 maggio 2013

Elezioni Rettore Uniud. Prima votazione elezioni Rettore Uniud: fumata nera

Università degli Studi di UDINE – Alla tornata del 23 maggio per le elezioni Rettore Uniud per vincere basterà il 40% dei voti

Elezioni Rettore Uniud, fumata nera Alla prima votazione

Nessuno dei tre candidati all’elezioni Rettore Uniud ha ottenuto la maggioranza assoluta. L’affluenza alle urne è stata del 80,9%

Alla prima votazione dell’elezioni Rettore Uniud per eleggere il nuovo rettore dell’Università di Udine nessuno dei candidati ha ottenuto la maggioranza assoluta (pari a 363 preferenze) necessaria per essere eletto. L’affluenza alle urne è stata dell’80,9 per cento: si sono recati alle urne 996 elettori (991 hanno votato, 5 hanno rinunciato al voto) sui 1231 aventi diritto (il voto del personale tecnico amministrativo non vale però uno ma 0,07). Venticinque le schede bianche.

Il candidato più votato alle elezioni Rettore Uniud è stata Alberto Felice De Toni con 327 preferenze. Seguono Leonardo Alberto Sechi con 166 voti e Paolo Bartolomeo Pascolo con 75. I risultati sono stati resi noti dal decano dei professori ordinari dell’Ateneo udinese, Livio Clemente Piccinini, al termine dello scrutinio e della redazione del verbale da parte della commissione elettorale centrale.

La maggioranza assoluta, pari a 363 voti, non è stata raggiunta alle elezioni Rettore Uniud e si procederà quindi alla seconda votazione che si terrà giovedì 23 maggio. Invariato l’orario di apertura dei seggi, dalle 9 alle 18. In questo caso basterà il 40% dei voti per essere eletti. Nel caso in cui nessun candidato lo raggiunga si andrà alla terza votazione, in programma giovedì 30 maggio. Se anche in questo caso nessuno raggiungesse una percentuale sufficiente all’elezione, mercoledì 5 giugno si procederà al ballottaggio.

I professori ordinari alle elezioni Rettore Uniud hanno votato all’88,17 per cento degli aventi diritto (164 su 186), gli associati al 76,44 per cento (146 su 191), i ricercatori all’81,62 per cento (222 su 272), i componenti il Consiglio degli studenti al 78,38 per cento (29 su 37), il personale tecnico-amministrativo al 78,90 per cento (430 su 545).

A eleggere il nuovo Rettore – l’ottavo nella storia dell’università di Udine – saranno complessivamente circa 1.231 elettori, dei quali 377 professori, 272 ricercatori e assistenti, 545 unità di personale tecnico amministrativo (il voto di questi ultimi, però, non varrà uno, ma 0,07, ovvero sarà calcolato con la media ponderata pari al 7% del numero dei votanti) e i 37 membri del Consiglio degli studenti.

Soddisfazione alle elezioni Rettore Uniud è stata espressa dal rettore Cristiana Compagno per i dati di affluenza di questa prima tornata. «È un atto che testimonia un grande senso di responsabilità da parte del nostro Ateneo, come d’altra parte ha sempre finora dimostrato». Il rettore ha espresso soddisfazione anche «per essere riusciti ad ampliare la base elettorale a tutti i ricercatori e a tutto il personale tecnico e amministrativo».

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy