• Google+
  • Commenta
27 maggio 2013

Voli low cost: codici sconto voli low cost, dove trovarli e come prenotare risparmiando

In tempo di crisi, un nuovo fenomeno si è ormai affermato nella nostra penisola. Si tratta dei buoni sconto o meglio noti come codici sconto.

Voli

Voli

Un pullulare di offerte e di servizi scontati. I codici sconto o buoni sconto, nati nel 1988 ad Atlanta, sono la nuova generazione dei coupon. L’idea nasce da John Peberton che decise di offrire dei buoni gratuiti che davano la possibilità di poter provare quella che sarebbe diventata la bevanda piu’ popolare al mondo: la Coca Cola. Se questi stessi codici venivano inviati per posta, oggi, ovviamente, si trovano soltanto online.

Il codice sconto è quindi un’offerta destinata all’utenza per trarre sconti su viaggi, permanenze in hotel, ma più in generale in qualsiasi settore. Il vantaggio per le aziende è essenzialmente aumentare le vendite, diminuendo i prezzi.Chi inizia ad acquistare tramite i codici sconto difficilmente acquisterà in futuro senza servirsi dello stesso.

Allora come trovare codici sconto per risparmiare? Noi vi consigliamo di visualizzare il sito: volowcost, dove troverete le migliori offerte per viaggiare a prezzi davvero competitivi.

Per viaggiare risparmiando, oltre i codici sconto è utile conoscere anche quali sono le compagnie low cost. In Europa sono attive circa 40 compagnie aeree che hanno deciso di adottare tale politica. Qui vi proponiamo l’elenco che è possibile trovare all’indirizzo compagnie low cost, un vero e proprio vademecum per il viaggiatore che vuole visitare le principali città europee.

Ecco inoltre alcuni suggerimenti per viaggiare con voli low cost:

  • Non bisogna aver fretta di prenotare per i voli low cost: sei mesi prima o anche per cinque mesi prima, il prezzo del biglietto  dei voli low cost rimane invariato e in genere più costoso. Le varabili che incidono sul prezzo dei voli low cost variano a seconda della compagnia aerea, ma in genere vengono adottate 100 giorni prima della scadenza del volo. In genere è al quattordicesimo giorno che il prezzo inizia a scendere per le compagnie di bandiera, per poi aumentare inevitabilmente. Per le compagnie low cost il prezzo dei voli low cost diminuisce tra il settimo e il decimo giorno. Solo per le lunghe tratte si possono trovare buone offerte anche all’ultimo momento.
  • Per prenotare voli low cost non bisogna mai considerare il fine settimana. Il motivo è molto semplice: l’utenza tende a prenotare per il week end, perchè più libera da impegni lavorativi. Il lunedì è il giorno in cui le compagnie low cost inoltrano sui loro portali i nuovi ribassi, quindi il martedì si presenta come il giorno migliore per avere una panoramica di tutti i prezzi. Prenotare il mercoledì è il giorno migliore, perchè è questo il giorno in cui vengono proposte nuove scontistiche per i voli low cost.
  • Per cercare di capire anche l’orario più adatto per partire risparmiando con i voli low cost, l’orario giusto sembra essere il pomeriggio. Pochi gli utenti disposti a partire in questo orario, ma questo dipende dalla compagnia aerea: la Ryanair, infatti, propone prezzi migliori per chi decide di partire la mattina.
  • Una volta prenotato il volo o i voli low cost, bisogna fare attenzione  alle dimensioni del bagaglio. La violazione delle stesse comportano un aumento considerevole del prezzo. Si consiglia quindi di misurare le dimensioni prima per non incorrere in spiacevoli situazioni dopo.
  • Infine, mentre si prenota il biglietto aereo, bisogna fare attenzione ai servizi aggiuntivi che a volte vengono impostati come già selezionati. I servizi che in genere vengono selezionati come servizi aggiuntivi sono le assicurazioni, noleggio auto, imbarco prioritario. Bisogna quindi deselezionare i  servizi che comportano un costo aggiuntivo per i voli low cost.
Google+
© Riproduzione Riservata