• Google+
  • Commenta
9 luglio 2013

Unifi. Fondo di sostegno per i dipendenti Unifi: Accordo Ateneo Sindacati

Università degli Studi di FIRENZE  – Fondo di sostegno per i dipendenti Unifi Accordo Ateneo – sindacati per misure anticrisi

Unifi

Unifi

Fondo di sostegno per il personale Unifi in particolari situazioni di bisogno economico. Lo istituirà l’Università di Firenze come misura anticrisi destinata a tecnici e amministrativi, utilizzando una possibilità offerta dal contratto collettivo nazionale del comparto. L’accordo con le organizzazioni sindacali è stato concluso ieri.

Il Fondo aiuterà i dipendenti dell’Ateneo Unifi in una situazione economica di particolare gravità  per spese legate al decesso di un familiare o a gravi malattie  – che richiedano assistenza e terapie solo parzialmente coperte dalla contribuzione socio-sanitaria –  o, ancora, a cure mediche di tipo specialistico.  Ma potrà venire incontro anche a chi deve sostenere spese relative all’asilo nido. Le richieste saranno valutate da una commissione e sarà creata una graduatoria dando priorità alle domande presentate dai lavoratori con valore ISEE più basso. L’Ateneo Unifi investirà per il Fondo circa 200.000 euro.

A favore del personale tecnico-amministrativo Unifi – circa 1500 dipendenti in Ateneo – è stata varata anche un’altra azione, relativa alle spese per le tasse universitarie. I lavoratori potranno dilazionare in più mesi le tasse universitarie dei figli iscritti a corsi di laurea dell’Università Unifi (o le proprie, se si tratta di lavoratori “studenti”).

Un’iniziativa, infine, riguarda le convenzioni con enti e fornitori, per offrire ai dipendenti dell’Ateneo Unifi agevolazioni in vari settori merceologici. L’amministrazione universitaria Unifi pubblicherà a breve un avviso pubblico di manifestazione d’interesse.

“Le manovre economico-finanziarie degli ultimi anni, con il blocco della contrattazione collettiva nazionale e delle retribuzioni  – sottolinea il rettore Alberto Tesi – hanno avuto l’effetto di ridurre il potere di acquisto degli stipendi e hanno di fatto peggiorato le condizioni di vita del personale tecnico amministrativo dell’Ateneo. Abbiamo costituito un gruppo di lavoro per trovare delle soluzioni che potessero almeno mitigare gli effetti di questa situazione: è la prima volta che l’Università di Firenze, d’accordo con le organizzazioni sindacali, adotta delle azioni di questo tipo”.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy