• Google+
  • Commenta
25 luglio 2013

Uniurb Carlo Bo. Centosessanta sacerdoti da tutto il mondo a Uniurb per studiare l’italiano

Università degli Studi di URBINO “Carlo BO” – Centosessanta sacerdoti da tutto il mondo a Uniurb per studiare l’italiano

Venerdì 26 luglio la cerimonia di inaugurazione del corso con l’Arcivescovo Mons. Giovanni Tani, il Rettore Uniurb Stefano Pivato e quanti hanno collaborato alla realizzazione del progetto

Arrivano a Uniurb da cinquantadue nazioni diverse, in gran parte dall’Africa e dall’Estremo Oriente. L’età media non supera i trentacinque anni, conoscono poche parole di italiano e provengono da culture profondamente differenti. Sono i centosessanta sacerdoti stranieri iscritti al corso di lingua italiana dell’Università Uniurb, promosso dalle Pontificie Opere Missionarie di Roma in collaborazione con l’Arcidiocesi di Urbino-Urbania-Sant’Angelo in Vado e l’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”.

La cerimonia inaugurale si terrà venerdì 26 luglio alle ore 17,15 presso l’aula magna dell’Area Scientifica Didattica Paolo Volponi in via Saffi 15.

Alla presentazione interverranno l’Arcivescovo di Urbino-Urbania-Sant’Angelo in Vado Mons. Giovanni Tani, il Rettore Uniurb Stefano Pivato e quanti hanno collaborato alla realizzazione del progetto: il sindaco di Urbino Franco Corbucci, il presidente dell’Ersu Giancarlo Sacchi, il direttore Area Vasta n.1 dell’Asur Marche Maria Capalbo, il presidente Adriabus Giorgio Londei e padre Savadogo Nabons-Wende Hbnoi, responsabile studenti.

Gli studenti sacerdoti, alloggiati al Collegio universitario “Il Colle”, sono stati suddivisi in nove classi in base al luogo di provenienza e al diverso grado di preparazione. Le lezioni, per un totale di dodici settimane (termine il 27 settembre), si svolgono nei laboratori del centro Linguistico d’Ateneo Uniurb, nelle aule di Palazzo Battiferri e nelle aule del Polo Volponi.

La conoscenza della lingua italiana è necessaria ai sacerdoti stranieri per poter frequentare da ottobre, per alcuni anni, i corsi di studio alle pontificie università romane e poi tornare nelle loro Diocesi di provenienza.

I sacerdoti dall’8 luglio stanno seguendo il programma di corso organizzato da Lingua Ideale, il centro universitario di lingua e cultura italiana per stranieri Uniurb. In particolare il corso ha una struttura che prevede tre moduli al giorno con inizio alle ore 8,30 e termine alle ore 17,30. Lingua Ideale, spin-off dell’Università, nasce in risposta all’interesse crescente per la lingua e la cultura italiana a livello nazionale ed internazionale. La sua missione è quella di offrire agli stranieri corsi di lingua e cultura italiana accuratamente progettati per soddisfare le esigenze linguistico-professionali di diverse tipologie di utenza. Il team è composto da docenti specializzati nella didattica dell’italiano come Lingua Straniera o Lingua Seconda, da studiosi di italianistica e da esperti nella promozione e gestione di eventi.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy