• Google+
  • Commenta
20 agosto 2013

Cà Foscari. Accordo Cà Foscari Confindustria Venezia: Stage, tirocini e CFU

Università “Cà Foscari” di VENEZIA – Intesa tra l’ateneo e l’associazione industriali che troveranno imprese disponibili ad intership che produrranno CFU ai ragazzi

Lavoro e Riforme

Lavoro e Riforme

Accordo Cà Foscari Confindustria Venezia Crediti agli studenti che ‘sbarcano’ in azienda

Lannuncio a Cortina da parte del presidente dellassociazione industriali lagunare Matteo Zoppas in accordo con il rettore Carlo Carraro, in occasione della  giornata inaugurale di “Giovani, merito, innovazione”

L’azienda si trasforma in aula universitaria, un banco di prova per gli studenti e una opportunità di crescita per le imprese. È infatti ai blocchi di partenza, una nuova partnership fra l’Università Cà Foscari e Confindustria Venezia per consentire agli studenti di vivere un’esperienza sul campo, una vera occasione di lavoro che si configurerà come stage o internship in azienda attraverso un percorso formativo che permetta il riconoscimento di crediti universitari e renda, così, più utile ed efficace il periodo trascorso all’interno dell’impresa.

Da un lato Confindustria Venezia raccoglierà le adesioni delle aziende del territorio pronte a offrire percorsi di specializzazione e esperienze lavorative professionalizzanti agli studenti di Cà Foscari.  Dall’altro l’ateneo promuoverà questa opportunità tra gli studenti così che nel loro percorso formativo inseriscano un periodo di attività sul campo così che sia riconosciuto come credito formativo, equiparato quindi all’attività svolta sui banchi.

L’annuncio arriva da Cortina d’Ampezzo dove, si è inaugurata una tre giorni completamente dedicata alle ricette anti-crisi e all’occupazione di qualità. L’iniziativa, chiamata “Giovani, merito, innovazione” e proposta dal Comitato “Bel Paese che cambia” presso l’Alexander Hall, ha puntato nella giornata iniziale sul tema “Giovani e imprenditori all’estero: perché se ne vanno” con un nutrito parterre di ospiti tra cui: Alessandro Riello, Filippo Tognana, Francesco Zago, Matteo Zoppas e Diego Mantoan, e un gruppo di giovani che hanno scelto, o hanno dovuto scegliere, di lavorare all’estero.

“Questa nuova iniziativa si aggiunge alle attività di placement e di stage che Cà Foscari mette in campo per supportare gli studenti nell’avvicinamento al mondo del lavoro – commenta il Rettore Carlo Carraro – L’intesa con la componente veneziana degli industriali offre una possibilità in più a chi sceglie Cà Foscaridimostrando che in questo momento è fondamentale conciliare la formazione all’esperienza formativa sul campo. È’ una chance in più per gli studenti che possono confrontarsi direttamente con il lavoro, ma anche per le aziende italiane che troppo spesso sottovalutano l’enorme potenziale e patrimonio che i laureati rappresentano”.

“In un momento di difficoltà economica – commenta il presidente di Confindustria Venezia Matteo Zoppas – anziché limitarci a discutere soltanto della necessità di promuovere formazione e innovazione, Confindustria Venezia ha deciso di concretizzare percorsi virtuosi come questo cui stiamo lavorando con Cà Foscari per consentire agli studenti e anche agli imprenditori di conoscersi reciprocamente.

Confindustria Venezia ha voluto in questo modo rispondere all’appello lanciato dal Rettore Carlo Carraro per un maggiore coinvolgimento delle aziende nella costruzione di una didattica più orientata al mondo del lavoro.

Se le aziende avranno modo di confrontarsi e sperimentare fattivamente idee e spunti innovativi portati dagli studenti, che potrebbero poi trasformarsi in veri progetti di sviluppo e ricerca, gli studenti avranno a disposizione una vera “palestra” in cui allenare non solo la proprie competenze tecniche ma anche e soprattutto le capacità umane e relazionali che costituiscono il nucleo vitale di ogni azienda.

Obiettivo comune quello di unire le forze per sostenere o sviluppo culturale e tecnologico del territorio veneziano, ancora oggi fattori chiave per la competitività delle imprese”.

Complessivamente ogni anno Cà Foscari attiva 2600 stage. Cà Foscari è l’ateneo che più ha utilizzato il portale clicklavoro.it attivato dal Miur con oltre 32mila curricula caricati.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy