• Google+
  • Commenta
29 agosto 2013

Unicam. Nona Edizione dell’Isoc Unicam: Scuola Internazionale di Chimica Organometallica

Darwin Day a Unicam

Università degli Studi di CAMERINO – Ad Unicam la nona edizione della Scuola Internazionale di Chimica Organometallica (ISOC)

Studenti Unicam

Studenti Unicam

E’ in programma a Unicam, dal 30 agosto al 3 Settembre 2013, la nona edizione dell’“International School of Organometallic Chemistry (ISOC)” incentrata sul tema “Organometallic Systems to Sustain a Better Future”. ISOC è la più importante scuola di chimica organometallica, a livello europeo, organizzata sotto l’egida della EuCheMS, l’Associazione europea per la Chimica e le Scienze Molecolari e del  gruppo interdivisionale di chimica organometallica della Società Chimica Italiana. La Scuola, grazie alla presenza di scienziati europei illustri, si propone di incoraggiare la presenza di giovani ricercatori e dottorandi provenienti sia dal mondo dell’Università che da quello dell’Industria e di incrementare il trasferimento di conoscenze di alto livello tra diversi paesi europei.

“Nel corso di questa edizione di “ISOC” – ha dichiarato il Prof. Claudio Pettinari, Pro Rettore Vicario di Unicam e Responsabile della Scuola – saranno approfonditi temi che si collegano direttamente a quelle che possono essere considerate le sfide del terzo millennio, in particolare, l’energia, la produzione di nuovi materiali, le problematiche ambientali e l’utilizzo di composti organometallici, ad esempio, per la purificazione dell’acqua. Fra le finalità della Scuola si rilevano, principalmente, il trasferimento di conoscenza da importanti scienziati a giovani ricercatori emergenti e dottorandi che approcciano la ricerca per la prima volta e la creazione di reti internazionali che condividono il loro sapere, anche con l’obiettivo di creare e presentare, nell’ambito del nuovo Programma Quadro Horizon 2020, progetti di ricerca sempre più multidisciplinari ed innovativi”.

L’iniziativa Unicam, oltrechè dall’EuCheMS (Associazione europea per la Chimica e le Scienze Molecolari), è patrocinata dal Ministero degli Affari Esteri ed è inserita nell’ambito dei Progetti Cost, ha il sostegno delle più importanti case editrici che operano nel settore della chimica, fra cui la Wiley che stampa gli atti e i prodotti (contributi poster e Flash Presentation) che gli iscritti alla Scuola presenteranno. Ai migliori contributi poster e alle migliori Flash Presentation saranno assegnati due premi di rilievo: un Premio della Royal Society ed un Premio attribuito dall’American Chemical Society.

“Sono veramente soddisfatto – prosegue il Prof. Pettinari di Unicam – perché nell’edizione di quest’anno abbiamo registrato il più alto numero di partecipanti e la più alta percentuale di ricercatori internazionali, intorno al 40%, provenienti da 26 Paesi diversi. Fra i 140 studenti iscritti, 10 arrivano dall’Olanda e 8 dalla Francia. La Scuola, inoltre, vanta l’intervento di 14 Speakers, fra cui illustri scienziati europei, giapponesi e statunitensi e, solo per citarne alcuni, ci onoreranno della loro presenza il Prof. Peter Sadler della University of Warwick, massima autorità nella sintesi di composti antitumorali inorganici e il Prof. Kaz Tatsumi della Nagoya University in Giappone, esperto di Bio Organometallica. Vorrei esprimere un sentito ringraziamento all’Ersu di Camerino e a due aziende del nostro territorio, Med Store e Poltrona Frau, per l’importante supporto fornito e  alla Roche che accompagna ormai ISOC da ben sei edizioni”.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy