• Google+
  • Commenta
13 settembre 2013

Unipi. Dalla malattia alla grande salute: se ne parla all’Unipi 14 e il 20 e 21 settembre

Università degli Studi di PISA – “Dalla malattia alla ‘grande salute’, Hahnemann, Nietzsche, Jung, Canguilhem, Foucault”

Studenti Unipi

Studenti Unipi

Tre giorni di convegno Unipi, il 14 e il 20 e 21 settembre, sul significato di salute e malattia tra pensiero filosofico e pratica medica

Tre giorni di incontri Unipi dedicati al tema “Dalla malattia alla ‘grande salute’, Hahnemann, Nietzsche, Jung, Canguilhem, Foucault”.

Si comincia sabato 14 settembre alle 9,15 presso la Sala G. Gronchi, nel Parco Regionale di Migliarino San Rossore Massaciuccoli, giornata che si concluderà con il laboratorio “Il corpo in scena” condotto dalla psicoterapeuta Claudia Melli. La seconda parte del convegno è invece in programma venerdì 20 e sabato 21 settembre al “Teatro Rossi Aperto” in Piazza Dante a Pisa.

“Il nostro obiettivo – spiega il professor Giuliano Campioni Unipi – è di promuovere una riflessione sul significato di salute e malattia che superi la divisione tra il pensiero filosofico da un lato e la pratica medica dall’altro, sempre più avulsa da una visione complessiva sull’uomo e sul significato dell’esistenza”.

Promosso da un gruppo di ricerca su “Nietzsche e la sua fortuna” delle Università Unipi e del Salento che sul tema ha condotto un progetto finanziato dal MIUR, il convegno ha il patrocinio dei Comuni di Pisa e di Vecchiano e dall’Azienda USL 5 di Pisa ed è organizzato da medici e filosofi tra cui figurano, nel comitato scientifico, gli storici della filosofia Marco Brusotti, Giuliano Campioni, Maria Cristina Fornari e Maria Marchitiello, medico omeopata.

Nietzsche, Hahnemann, Jung, Canguilhem e Foucault sono dunque i punti di partenza per coinvolgere allo stesso tavolo filosofi italiani e stranieri, medici, psicoterapeuti, pazienti, esponenti di esperienze associative e di autodeterminazione dei malati quali le associazioni L’Alba, Pisa Parkinson Project, ORISS, Raphael e RASAS.

“Il titolo dell’iniziativa Unipi – conclude Campioni – riprende l’espressione di Nietzsche ‘grande salute’ e al filosofo tedesco si richiama, in vario modo, la maggior parte degli autori discussi, quel Nietzsche che, nel suo primo viaggio verso il Sud alla ricerca della salute, sostando a Pisa, ebbe modo di vedere ‘prima due poi cinque cammelli’, nel parco di San Rossore”.

Un episodio che è descritto e analizzato nel volume “Tra la torre e i cammelli. Nietzsche a Pisa” di G. Campioni e S. Busellato, (ETS 2013) che verrà presentato proprio il 14 settembre in occasione dell’incontro a San Rossore.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy