• Google+
  • Commenta
1 ottobre 2013

Link Lecce. Azioni su edilizia scolastica e diritto allo studio universitario in scuole ed università

Link Lecce. Non c’è più tempo. Azioni su edilizia scolastica e diritto allo studio universitario in scuole ed università

Oggi, nella prima giornata di mobilitazione sul diritto allo studio, sono stati affissi striscioni nelle scuole e nelle università pugliesi, Link Lecce e gli studenti hanno distribuito dei volantini informativi sulla situazione attuale del diritto allo studio in Puglia.

Nelle scuole le rivendicazioni degli studenti e dell’associazione Link Lecce riguardano il tema dell’edilizia scolastica, mentre nelle università gli studenti rivendicano finanziamenti per la copertura delle borse di studio.

La Regione Puglia ha preventivato per le borse di studio 7.6 milioni che non sono stati ancora trasferiti definitivamente nelle casse dell’Adisu, quindi, ad oggi, non sappiamo quanto sarà realmente il contributo regionale destinato alle borse di studio. “Nonostante il nuovo anno accademico sia cominciato – dice Antonio Caputo, rappresentante in CdA Adisu di Link Lecce – gli studenti si trovano ancora una volta nell’incertezza di vedersi riconosciuto il diritto allo studio. Pertanto, a fronte dei tagli ministeriali, chiediamo che la Regione non solo impegni le proprie risorse al più presto, ma che investa per una copertura totale mettendo a disposizione anche i finanziamenti del Fondo Sociale Europeo”.

“È inaccettabile che esista ancora la figura dell’idoneo non vincitore di borsa, considerando che l’anno scorso, in Puglia, si è raggiunta una copertura del 94%.” – continua Link Lecce –

Data l’attuale incertezza, chiediamo che l’ADISU rinvii la pubblicazione delle graduatorie definitive al 25 ottobre.”  – conclude Link Lecce –

Le tre giornate daranno avvio a un percorso che non si conclude il 3 ottobre ma che ci vedrà in piazza, l’11 ottobre, in occasione della Mobilitazione nazionale studentesca indetta dall’UdS, in tutti i capoluoghi pugliesi e il 12 ottobre a Roma alla manifestazione nazionale “Costituzione la via maestra”.

Google+
© Riproduzione Riservata