• Google+
  • Commenta
14 ottobre 2013

Unipd. L’Ambasciatore Carlo Marsili alll’Unipd

Università di PADOVA – La Turchia bussa alla porte. L’Ambasciatore Carlo Marsili all’Unipd

Studenti Unipd

Studenti Unipd

Anche per via della lingua – sconosciuta a pressoché tutti gli italiani (non si dice alternativamente “parlo arabo?” o “parlo turco?”) – la Turchia resta nel nostro immaginario collettivo un paese in gran parte sconosciuto, affidato a luoghi comuni fuorvianti.

Chi meglio di Carlo Marsili, ambasciatore in Turchia dal 2004 al 2010, ha le carte in regola per farci scoprire questo paese e le sue contraddizioni?

Dalle minoranze etniche alla condizione femminile; dalle contraddizioni dell’islamismo moderato alla questione armena; dalla stratificazione sociale alla classe politica e ai partiti; ai mezzi di comunicazione e alla lotta per la libertà di stampa, al ruolo dell’esercito e alla politica interna ed estera; sino ai capitoli finali, dedicati a come i turchi vedono gli europei, allo sviluppo economico, e alla presenza italiana: ricco di aneddoti ed episodi vissuti in prima persona, il libro dà finalmente un quadro realistico e privo di pregiudizi della Turchia d’oggi. E ci spiega anche perché un’Unione Europea senza la Turchia sarebbe inevitabilmente destinata a un ruolo di secondo rango rispetto non solo a Stati Uniti e Cina, ma anche a India, Brasile e altre potenze emergenti. (*)

Mercoledì 16 ottobre alle ore 16.00 in Archivio Antico di Palazzo Bo Unipd, via VIII febbraio 2 a Padova, verrà presentato il libro dell’Ambasciatore Carlo Marsili dal titolo “La Turchia bussa alla porte. Viaggio nel paese sospeso tra Europa e Asia” (Università Bocconi Editore, Milano 2011).

Dopo il saluto di Giuseppe Zaccaria, Rettore Unipd, e l’intervento di Carlo Marsili, parteciperanno alla discussione Antonio Varsori, Direttore del Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali dell’Unipd e docente di Storia delle Relazioni Internazionali, Umberto Vattani, Ambasciatore e Presidente della International Venice University, e Maurizio Mistri, docente di Economia Internazionale all’Unipd.

Google+
© Riproduzione Riservata