• Google+
  • Commenta
24 ottobre 2013

Università di Bolzano. Primo Euregio Research Cooperation Day

Libera Università di BOLZANO – Primo Euregio Research Cooperation Day oggi a Bolzano

Ricerca e cooperazione transfrontaliera: si è aperto oggi a Bolzano il primo appuntamento degli incontri di conoscenza e scambio fra ricercatori, voluti dalle Università di Trento, e l’Università di Bolzano e di Innsbruck per dare attuazione al recente accordo di Alpbach.

L’obiettivo: trovare linee di ricerca comuni e presentarsi insieme all’appuntamento con i grandi bandi di finanziamento europei.

Prima giornata di lavoro questa mattina a Bolzano per i circa 75 tra docenti e ricercatori delle università di Trento, e l’Università di Bolzano e di Innsbruck, riuniti nel primo Euregio Research Cooperation Day che si sta svolgendo nella sede della Libera Università di Bolzano. Un’occasione per presentare i propri progetti ai colleghi degli altri atenei, per conoscersi e cercare di fare rete nello spirito sancito dall’accordo di Alpbach per la cooperazione transfrontaliera siglato l’estate scorsa dai tre rettori. Dalle scienze sociali alle scienze naturali, dall’economia all’ingegneria: tante le aree in cui i ricercatori potranno confrontarsi, con l’obiettivo di beneficiare, sotto il profilo scientifico, della conoscenza reciproca e magari valutare linee di ricerca congiunte.

Ad accogliere i ricercatori e condurre il dialogo sono stati oggi i prorettori alla ricerca delle tre università: i professori Stefan Zerbe per l’Università di Bolzano, Alessandro Quattrone per l’Università di Trento e Sabine Schindler per l’Università di Innsbruck. La forza della moderna ricerca, di base o applicata che sia, non sta nella separazione delle singole discipline ma nella collaborazione inter e transdisciplinare: questo è il messaggio che sta alla base di questo primo incontro e anche dei prossimi appuntamenti previsti per il futuro.

Questo appuntamento dell’Università di Bolzano, in programma anche per l’intera giornata di domani, è infatti il primo di una serie di incontri e di iniziative comuni previste dai tre atenei per rafforzare al collaborazione al fine di presentarsi in modo più forte e coordinato all’appuntamento con le opportunità offerte dai bandi di ricerca internazionali e soprattutto comunitari (tra cui, in particolare il programma quadro Horizon 2020).

Dopo le sessioni dedicate questa mattina alla presentazione delle attività di ricerca dei tre atenei, l’attività del pomeriggio sarà dedicata a fare il punto sulla ricerca in alcune sessioni parallele, dedicate a discipline umanistiche e sociali, discipline economiche, ingegneria, informatica e scienze naturali. La giornata di domani si aprirà invece con una sessione plenaria, seguita da una visita alle strutture di ricerca dell’Università di Bolzano, che ospita questo primo appuntamento.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy