• Google+
  • Commenta
25 novembre 2013

All’Università di Modena e Reggio Emilia diagnosi precoce dei melanomi

Università di MODENA e REGGIO EMILIA – All’Università di Modena e Reggio Emilia diagnosi precoce dei melanomi

Università di Modena e Reggio Emilia

Università di Modena e Reggio Emilia

Un progetto di ricerca, coordinato dal prof. Giovanni Pellacani dell’Università di Modena e Reggio Emilia, condotto in partnership con la prof. ssa Daniela Massi dell’Università degli Studi di Firenze e con la prof. ssa Maria Concetta Fargnoli dell’Università degli studi de L’Aquila, sulla diagnosi precoce dei melanomi, dal titolo “Integrazione di metodologie di imaging clinico, di analisi molecolare e genetica per la caratterizzazione di sottotipi di melanoma, per il miglioramento diagnostico, per la valutazione della aggressività biologica e per la identificazione di fattori predittivi di prognosi”, supera il severo esame della procedura di selezione per l’ammissione a contributi stanziati nell’ambito del Bando per il finanziamento di Progetti di ricerca di Interesse Nazionale (PRIN) 2012.

Obiettivi, finalità e modalità di realizzazione del progetto saranno illustrati nel concorso di una conferenza stampa convocata per mercoledì 27 novembre alle ore 11.30 presso la Sala Rossa del Palazzo del Rettorato (via Università 4 – I piano) all’Università di Modena e Reggio Emilia.

Intervengono all’Università di Modena e Reggio Emilia:

  • prof. Angelo O. Andrisano, Rettore dell’Università di Modena e Reggio Emilia
  • prof. Anto De Pol, Direttore del Dipartimento Chirurgico, Medico, Odontoiatrico e di Scienze Morfologiche con Interesse Trapiantologico, Oncologico e di Medicina Rigenerativa
  • prof. Giovanni Pellacani, Direttore della Struttura complessa di Dermatologia dell’Azienda Ospedaliero – Università di Modena e Reggio Emilia
Google+
© Riproduzione Riservata