• Google+
  • Commenta
30 novembre 2013

Anche a Roma Tre rinnovato protocollo dell’osservatorio di studi di genere

Università degli Studi ROMA TRE – A Roma Tre rinnovato protocollo dell’osservatorio di studi di genere tra università Romane

Roma Tre

Roma Tre

Nei mesi scorsi è stato rinnovato, sottoscritto dai quattro Magnifici Rettori, Proff. Mario Panizza, Luigi Frati, Renato Lauro, Paolo Parisi, il protocollo d’intesa relativo all’Osservatorio di Studi di Genere, Parità e Pari Opportunità (GIO), nato nel 2009 ad opera delle Delegate dei Rettori alle Pari Opportunità delle Università Roma Tre, Sapienza, Tor Vergata e Roma Foro Italico, che, dall’inizio dei loro mandati, hanno creato molte sinergie, grazie alle quali sono stati organizzati convegni, iniziative didattiche e formative ed altri eventi.

In questi anni l’Osservatorio ha continuato nella fruttuosa ed intensa collaborazione su molteplici temi d’interesse scientifico, attinenti a differenti discipline accademiche e possiamo con compiacimento affermare che tale periodo ha rappresentato un cammino di crescita di tante di noi e forse anche dell’Università. L’Osservatorio, sulla scia di molte altre Università europee, per le quali si tratta di una prassi già da tempo consolidata, ha l’obbiettivo principale di proseguire un confronto a più voci all’interno degli Atenei romani in relazione agli studi e alle ricerche svolte o che si stanno progettando sulle problematiche di genere, incentivando la riflessione e l’indagine sulle tematiche di genere, anche attraverso la promozione di incontri, seminari e convegni a livello nazionale, europeo e internazionale.

In questo momento di trasformazione dell’Università riteniamo che la presenza dell’Osservatorio possa rappresentare un punto di riferimento importante sulle tematiche attinenti non unicamente le pari opportunità tra uomo e donna: esso consente una riflessione e poi una prassi in relazione alle esigenze di effettiva parità tra persone e alle problematiche, tuttora presenti, inerenti le discriminazioni sociali e politiche, dal momento che il concetto di pari opportunità si è arricchito e non si limita più alle differenze di genere, ma altresì alle differenze di cultura, di etnia, di lingua e di religione.

L’Osservatorio, recependo le indicazioni che provengono dall’Unione Europea, la quale considera la promozione delle pari opportunità una delle priorità della propria politica, nonché uno dei principali obiettivi della Commissione Europea stessa- destinato a divenire una politica globale da applicare ad ogni contesto-, rappresenta la risposta dell’Università a tali sollecitazioni. In questo modo ci si congiunge agli indirizzi inaugurati in Europa ed anche nel nostro Paese per adeguare le strutture pubbliche e i percorsi formativi dell’istruzione nei vari livelli (scolastici e universitari) agli orientamenti comunitari.

L’Osservatorio vuole essere un laboratorio per rielaborare gli scopi e la funzione dell’alta formazione, iniziando, quindi, una riflessione critica sul soggetto conoscente e sul suo posto nel contesto istituzionale contemporaneo

Ne deriva il carattere di fecondo intreccio tra varie discipline realizzatosi nell’Osservatorio, che ha attuato e continuerà a proporre una riflessione e una ricerca “indisciplinata”, evitando omologazioni, e integrazioni, e ribadendo l’autonomia dei saperi per giungere a una riformulazione del sapere dato.
Sul sito www.genderunivobs.it tutte le informazioni utili e i programmi futuri dell’Osservatorio.

Per info: Francesca Brezzi, Presidente e Delegata alle Opportunità Roma Tre gender.obs@uniroma3.it

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy