• Google+
  • Commenta
27 novembre 2013

Antonio Genovesi all’Università di Padova

Università di PADOVA – L’abate Genovesi e Mr. Smith. Convegno su Antonio Genovesi in Aula Magna dell’Università di Padova

Università di Padova

Università di Padova

Sono di queste ore le parole di Papa Francesco nella sua Evangelii gaudium per un ritorno a una finanza etica in favore dell’essere umano, ad una solidarietà disinteressata, al ripudio dell’economia dell’esclusione e di quella iniquità che talvolta può uccidere eppure trecento anni fa un altro religioso formulava, in nuce, analoghe argomentazioni: Antonio Genovesi.

Entravano nel lessico della nuova economia concetti rivoluzionari come quello di un mercato votato alla mutua assistenza, di felicità pubblica, di economia civile e di etica mai neutrale. Sempre negli stessi anni si contrapponevano alle parole dell’abate salernitano quelle del padre riconosciuto dell’economia moderna, Adam Smith, che materializzava calvinisticamente una mano invisibile capace di riequilibrare con impersonalità i mercati orientando le azioni economiche degli individui verso un bene comune.

E oggi, quale nuova riflessione apre la crisi dell’attuale sistema finanziario? L’economia può fare a meno dell’etica? «La recente crisi – spiega Francesco Favotto – ha una genesi prima finanziaria, poi economica e infine sociale. Impatta su singoli, famiglie e comunità rischiando di diventare crisi culturale perché costringe a rivedere le fondamenta del rapporto fra economia e società. Qual è allora l’economia giusta in questo panorama? Recuperare Genovesi, con i suoi studi sulla “pubblica felicità” e sulla necessità di portare l’economia ad alimentare la ricchezza delle nazioni può rappresentare un significativo punto di riferimento». «Ma è anche il ruolo occupato dalla persona, dalle famiglie, dai corpi civili, intesi come insieme di famiglie, e dalla sfera politica che attrae nella visione di Genovesi» sottolinea Flavio Zelco, Presidente UCID «perché essa anticipa la visione che è alla base della Dottrina sociale della Chiesa».

Nel trecentesimo anniversario della nascita, il Dipartimento di Scienze economiche e aziendali “Marco Fanno” dell’Università di Padova e l’UCID (Unione Cristiana Imprenditori Dirigenti) di Padova dedicano un convegno al pensiero e alla figura dell’abate Antonio Genovesi, economista filosofo e titolare della prima cattedra in Europa di Economia. La giornata di studi dal titolo “Quando l’economia incontra la società” si terrà sabato 30 novembre dalle ore 9.30 in Aula Magna “Galileo Galilei” di dell’Università di Padova, via VIII febbraio 2 a Padova, e organizzato dal.

Dopo i saluti di Giuseppe Zaccaria, Rettore dell’Università di Padova, Giancarlo Abete, Presidente nazionale UCID, il convegno introdotto da Francesco Favotto, Direttore del Dipartimento di Scienze economiche e aziendali “Marco Fanno”, e moderato da Flavio Zelco vedrà la partecipazione di Benedetto Gui e Loriana Pellizzon, Università di Padova, Ignazio Musu, Ca’ Foscari di Venezia, Alessandro Lai, Università di Verona, Giorgio Brunetti, Bocconi di Milano e Renzo Beghini, Università Cattolica di Milano.

Google+
© Riproduzione Riservata