• Google+
  • Commenta
18 novembre 2013

Riccardo Casale all’Università degli Studi di Padova

Settimana per la prevenzione oncologica a Unipd
Riccardo Casale all'Università degli Studi di Padova

Riccardo Casale all’Università degli Studi di Padova

Riccardo Casale all’Università degli Studi di Padova

Un territorio come quello di Monte Scarpino a Genova, interessato dalla più grande discarica in pendio del Paese, è stato trasformato da girone dantesco in un sito ad alta efficienza energetica e a basso impatto ambientale. Si è trattato di un’operazione complessa e articolata, dove gli aspetti funzionali, tecnici e normativi si sono intrecciati con le irrinunciabili esigenze sociali e ambientali, costituendo una best practice a livello europeo.

Questa esperienza, documentata con rigore scientifico nel libro ‘Scarpino ieri oggi domani’, sarà illustrata domani martedì 19 novembre alle ore 17.00 in Archivio Antico di Palazzo Bo, via VIII febbraio 2 all’Università degli Studi di PADOVA, dall’autore Casale. Ne discuteranno con Casale, Giuseppe Zaccaria, Rettore dell’Università degli Studi di Padova, Mario Bertolissi, Presidente del comitato scientifico di Libera Fondazione e Luca Orlando, giornalista de Il Sole 24 Ore.

Casale dal settembre 2013 è Amministratore Delegato di SOGIN S.p.A. Dal 2008 al 2013 è stato presidente operativo di AMIU Genova S.p.A. dove precedentemente ha ricoperto altri numerosi incarichi direttivi. Per oltre tre anni è stato amministratore di ENEA. Ha lavorato 15 anni come Principal Scientific Officer alla Comunità Europea collaborando all’elaborazione di programmi di ricerca e nella gestione del finanziamento  di progetti nei settori ambiente ed energia.

Google+
© Riproduzione Riservata