• Google+
  • Commenta
1 novembre 2013

Unicam su democrazia e tutela dei soggetti vulnerabili: Unicam rilascia 2 CFU

Università degli Studi di CAMERINO – Ad Unicam convegno internazionale su “democrazia e tutela dei soggetti vulnerabili

Convegno Unicam

Convegno Unicam

La cattedra UNESCO “Diritti umani e violenza: governo e governanza” dell’Unicam, nell’ambito delle sue attività istituzionali, promuove i prossimi 7 e 8 novembre, presso il Palazzo ducale di Camerino, due giornate internazionali di studio sul tema “Democrazia e tutela dei soggetti vulnerabili”.

L’Unicam ospita da diversi anni la Cattedra UNESCO “Diritti umani e violenza: governo e governanza”, progetto di iniziativa delle Nazioni Unite, che vede coinvolte università europee e latinoamericane. La Cattedra, con sede centrale presso l’Unversidad Externado de Colombia, è coordinata ad Unicam dalla prof.ssa Maria Cristina De Cicco.

Il convegno Unicam è articolato in quattro sessioni di lavoro che, con approccio multidisciplinare, offriranno un approfondimento dei temi legati alla tutela e alla dignità della persona umana, fra cui, il diritto alla diversità, la violenza di genere, i migranti, i minori, gli anziani, la disabilità, i detenuti.  Ritenuta l’attualità nonché il preminente interesse interno ed internazionale del profilo analizzato, parteciperanno ai lavori studiosi italiani e stranieri di chiara fama scientifica.

L’incontro gode del patrocinio, fra gli altri enti, della Fondazione Lelio e Lisli Basso (Roma) e avrà la partecipazione del Consiglio d’Europa, Dipartimento della Carta sociale europea, Direzione dei diritti dell’uomo, Direzione generale Diritti umani e Stato di diritto, il cui Presidente, prof. José Jimena Quesada, interverrà in qualità di relatore.

In ragione dell’estrema rilevanza per la tematica trattata del profilo riguardante la protezione dei diritti umani e sociali e consapevoli dell’essenzialità dei valori della libertà e dell’uguaglianza al concetto di democrazia, questo convegno, incentrato sul rapporto fra democrazia e diritti fondamentali, intendere  offrire una contribuzione significativa al dibattito in atto nei vari settori della società.

La partecipazione è gratuita. Agli studenti della Scuola di giurisprudenza Unicam saranno riconosciuti 2 CFU. Agli avvocati saranno riconosciuti 14 crediti formativi professionali. Il programma completo è disponibile nel sito Unicam

 

Google+
© Riproduzione Riservata