• Google+
  • Commenta
5 dicembre 2013

Residenze Università Bicocca: inaugurazione nuovi alloggi a Sondrio

Università di Milano Bicocca

Università BICOCCAResidenze, l’Università di Milano – Bicocca inaugura i nuovi alloggi a Sondrio

Bicocca

Bicocca

Presentato questa mattina l’accordo tra Università di Milano – Bicocca e Aler Sondrio che ha portato alla realizzazione di trenta nuovi posti letto a disposizione degli studenti del corso di Infermieristica della sede di Faedo. Prima residenza gestita direttamente dall’Ateneo. Il rettore Messa ha consegnato le chiavi agli studenti nel corso della festa dei nuovi laureati.
 
Trenta nuovi posti alloggio, completamente ristrutturati e arredati, a disposizione degli studenti del Corso di Laurea in Scienze Infermieristiche dell’Università di Milano – Bicocca con sede a Faedo Valtellino. Questa mattina, il rettore Cristina Messa ha simbolicamente consegnato le chiavi degli alloggi a studentesse e studenti nel corso della tradizionale festa dei nuovi laureati in Scienze Infermieristiche presso la sede di Faedo Valtellino.

I nuovi alloggi sono stati realizzati sall’Università Bicocca in seguito alla stipula di una convenzione sottoscritta l’8 agosto 2012 con l’Azienda Lombarda Edilizia Residenziale (ALER) di Sondrio che ha concesso quattro appartamenti nel complesso condominiale “Edilizia 2000” in via Scamozzi.
Alla stipula della convenzione si è arrivati grazie al contributo e alla collaborazione di Regione Lombardia – Direzione Casa, Comune di Sondrio e Comune di Faedo Valtellino.

Per l’Università di Milano – Bicocca si tratta di un progetto che si inserisce nel piano di sviluppo residenziale che porterà l’Università Bicocca ad avere 1500 posti alloggio entro il 2015 e che riprende il modello residenziale già adottato sia nel Campus milanese sia in altri interventi a Milano e a Cinisello Balsamo: gli alloggi sono pensati, realizzati e arredati in modo funzionale alle esigenze degli studenti sulla base di progetti e appalti di fornitura gestiti in house. In questo caso, inoltre, l’Università Bicocca sperimenta anche la gestione diretta degli alloggi coordinando i servizi di pulizia e cambio della biancheria.

Ciascun appartamento delle residenze dell’Università Bicocca a Sondrio è autonomo ed è dotato di soggiorno, cucina abitabile completa di elettrodomestici, forno a microonde e lavatrice, camere da letto con due o tre posti letto e due balconi. La retta mensile per la camera a tre letti è di 170 euro per ciascuno studente, mentre per la camera doppia è di 220 euro. (scarica la scheda completa delle residenze di Sondrio)

«La presenza dell’Università di Milano – Bicocca a Sondrio e in Valtellina – ha detto il rettore dell’Università Bicocca Cristina Messa – è molto radicata e ben integrata nel sistema locale. Questi nuovi alloggi, realizzati grazie alla collaborazione con gli enti del territorio, fanno parte di un programma di sviluppo residenziale che stiamo estendendo non solo al Campus milanese ma anche alle sedi decentrate. Investiamo molte risorse in progetti a favore degli studenti  perché crediamo che il sostegno al capitale umano sia dato da ricerca, formazione e servizi di qualità».

I livelli di occupazione dei laureati in Scienze Infermieristiche dell’Università di Milano – Bicocca sono tra i più alti. Infatti, a 12 mesi dalla laurea lavora l’85,7 per cento, continua a studiare il 2,6 per cento, mentre cerca lavoro l’11,7 per cento.

La scuola per infermieri professionali di Faedo Valtellino, già trasformata nel frattempo in diploma universitario e successivamente in laurea triennale, afferisce all’Università di Milano – Bicocca  nel 2000. Conta un corso di laurea triennale in Infermieristica, attivato presso l’Azienda Ospedaliera della Valtellina e della Valchiavenna. Negli ultimi dieci anni ha laureato circa 260 studenti, e attualmente conta 102 iscritti, per la metà provenienti dalla provincia di Sondrio.

Gli studenti dell’Università Bicocca hanno a disposizione quattro aule compresa quella della teledidattica, per un totale di circa 120 posti, e 17 postazioni nell’aula informatica.

L’Università di Milano – Bicocca contribuisce anche al servizio navetta che dalla stazione di Sondrio porta al comune di Faedo Valtellino.

Google+
© Riproduzione Riservata