• Google+
  • Commenta
10 dicembre 2013

Università degli Studi di Ferrara: Corso Interdisciplinare su “Integrazione europea”

Università degli Studi di FERRARA – Al Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Ferrara parte il Corso Interdisciplinare Jean Monnet su “Integrazione europea”

Università degli Studi di Ferrara

Università degli Studi di Ferrara

Al via giovedì 12 e venerdì 13 dicembre le prime due lezioni del Corso Interdisciplinare Jean Monnet su “Integrazione europea”, Anno Accademico 2013/2014, della durata di trenta ore, organizzato dall’Università degli Studi di Ferrara, in conformità alla Convenzione con l’Unione Europea, che proseguirà giovedì 19 dicembre, giovedì 9 e venerdì  10 gennaio sempre dalle ore 11:30 alle ore 13:30 al Dipartimento di Giurisprudenza di Unife, (c.so Ercole I D’Este, 37).

Il Corso dell’Università degli Studi di Ferrara, aperto agli studenti di tutti i Dipartimenti e ai giovani laureati, è “integrativo” all’insegnamento di “Diritto dell’Unione europea” tenuto da Paolo Borghi, Professore Ordinario del Dipartimento di Giurisprudenza di Unife.

Il Corso dell’Università degli Studi di Ferrara è tenuto dal Dott Gaetano Donà, già Capo della Divisione “Riunioni dei Capi di Gabinetto e dei Gruppi di Commissari” al Segretariato Generale della Commissione europea.

Con l’Unione Europea, alla quale l’Italia partecipa a pieno titolo, sono state attivate competenze europee vincolanti nei settori dell’economia, della finanza, della concorrenza, della moneta, della fiscalità, dei trasporti, delle relazioni commerciali internazionali, della protezione dell’ambiente, dell’energia. La crisi finanziaria ed economica di questi anni spinge gli Stati membri a fare ulteriori progressi nella costruzione europea, regolamentando i settori dell’economia e della fiscalità, settori che sono stati trascurati negli ultimi 20 anni.

Obiettivo del corso dell’Università degli Studi di Ferrara è fornire agli studenti una panoramica generale sulle realizzazioni dell’Unione Europea dal punto di vista istituzionale, storico, giuridico, economico, fiscale, monetario, sociale, culturale, linguistico. Il Corso verterà anche sulle nuove misure in via di adozione per continuare la costruzione europea.

Gli studenti dei Dipartimenti, gli studenti ERASMUS e i giovani laureati che frequenteranno il Corso dell’Università degli Studi di Ferrara potranno acquisire un complemento formativo utile al momento dell’ ingresso nel lavoro.

Il corso all’Università degli Studi di Ferrara è gratuito ed i partecipanti, con un minimo di 70% di presenze, potranno ricevere il certificato di frequenza e profitto, rilasciato da Unife in collaborazione con la Commissione europea.

Google+
© Riproduzione Riservata