• Google+
  • Commenta
8 settembre 2014

Importanti restauri nella Sala del Colosso della Galleria dell’Accademia

Sala del Colosso

Sala del Colosso

Importanti restauri nella Sala del Colosso della Galleria 

Lunedì 8 settembre, alle ore 12, nella Sala del Colosso della Galleria dell’Accademia a Firenze si terrà la conferenza stampa per la presentazione dei restauri di due importanti opere di Domenico Ghirlandaio e Arcangelo di Jacopo del Sellaio

La tavola di Domenico Ghirlandaio, Santo Stefano tra i Santi Giacomo maggiore e Pietro della Galleria dell’Accademia è stata restaurata restituendo ad essa i suoi reali valori cromatici e spaziali.

L’opera sarà visibile fino alla fine del mese di settembre, prima che il quadro riparta alla volta del Metropolitan Museum di Tokio, nell’ambito della grande mostra della maniera moderna.

L’opera databile al 1493, lontano preludio, solenne e monumentale, della maniera moderna, fu commissionata nel 1492 da Stefano di Jacopo Boni.

Secondo uno schema già usato in passato dal Ghirlandaio, la tavola è composta come un ideale trittico. Lo schema iconografico del primo Quattrocento fiorentino usato spesso da Beato Angelico è facilmente riconoscibile. Dietro ciascun santo si trova una nicchia che lo inquadra, come se fosse una monumentale statua vivente che emerge dalla penombra.

E’ stata anche restaurata un’altra importante pala del Quattrocento fiorentino, dipinta da Arcangelo di Jacopo, figlio del più noto artista Jacopo il Sellaio.

Italo Profice

Google+
© Riproduzione Riservata