• Google+
  • Commenta
26 novembre 2014

Homo Oeconomicus: il convegno all’Università di Padova

Homo Oeconomicus

Università degli Studi di Padova – Homo Oeconomicus: neuroscienze, razionalità decisionale ed elemento soggettivo nei reati economici

Venerdì 28 novembre dalle ore 08.30 nell’Aula Magna di Palazzo Bo in via VIII Febbraio 2 a Padova, si terrà il convegno Homo oeconomicus. Neuroscienze, razionalità decisionale ed elemento soggettivo nei reati economici.

L’incontro Homo Oeconomicus nasce dalla collaborazione della Scuola Superiore della Magistratura, Struttura didattica territoriale del Distretto della Corte d’Appello di Venezia, dell’Unione Triveneta dei consigli dell’Ordine degli Avvocati e dei Dipartimenti dell’Università di Padova, di Diritto Pubblico, Internazionale e Comunitario, di Diritto Privato e Critica del Diritto e di Psicologia Generale.

Il convegno Homo Oeconomicus all’Unipd, interventi ed incontri

Dopo i saluti del Rettore dell’Università di Padova, Giuseppe Zaccaria, del Presidente della Scuola di Giurisprudenza, Umberto Vincenti, del Direttore del Dipartimento di Diritto Pubblico, Internazionale e Comunitario, Patrizia Marzaro, del Direttore del Dipartimento di Diritto Privato e Critica del Diritto, Giuseppe Amadio, del Direttore del Dipartimento di Psicologia Generale Giulio Vidotto e di Carla Secchieri dell’Ordine degli Avvocati di Padova, seguiranno numerosi interventi.

Tra gli altri interverranno: Luca Sammicheli e Riccardo Borsari, Università di Padova con Una linea di Ricerca; Rino Rumiati, Università di Padova con Evadere o aderire ad una tassa: processi decisionali razionali e biases di giudizio; Marta Bertolino, Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano con Dall’organizzazione all’individuo: crimine economico e personalità, una relazione da scoprire; Luigi Ferrari, Università di Milano Bicocca con Il reato fiscale: delitto infamante, colpa lieve, o virtù civica, nella prospettiva della storia della mente collettiva; Antonio Fiorella, Università di Roma “La Sapienza” con Le componenti psicologiche della colpevolezza dell’ente; Tommaso Rafaraci, Università di Catania con Ricostruzione del fatto e prova dell’elemento psicologico; Stefano Fuselli, Università di Verona e Claudio Sarra, Università di Padova con Neurodiritto tra scienza e coscienza.

In conclusione l’intervento di Giuseppe Sartori, Università di Padova su Accertamenti tecnici ed elemento soggettivo del reato economico.


© Riproduzione Riservata