• Google+
  • Commenta
11 dicembre 2014

Bruce Budowle esperto in analisi Dna e genetica forense dell’FBI a Unito

Università degli Studi di Torino – Bruce Budowle super esperto dell’F.B.I. a Torino

Bruce Budowle

Bruce Budowle

Sabato 13 dicembre, a partire dalle 9.00, presso il Centro Regionale Antidoping e di Tossicologia “A. Bertinaria” (Regione Gonzole, 10/1 – Orbassano) si terrà un incontro sul tema: “Impatto della genetica forense nei casi giudiziari complessi: diverse prospettive professionali e problematiche connesse” a cui parteciperà il prof. Bruce Budowle, per oltre vent’anni a capo dell’unità di ricerca Genetica Forense dell’F.B.I.

Tra i padri fondatori della moderna genetica forense; Bruce Budowle è specializzato nella messa a punto di metodiche contro il bioterrorismo, nell’identificazione delle vittime dei disastri di massa.

Bruce Budowle è stato coordinatore per il riconoscimento delle vittime dell’attacco alle Torri gemelle dell’11 settembre e nell’identificazione di bambini scomparsi. Oggi è il Direttore Esecutivo dell’Istituto di Genetica Applicata presso il Dipartimento di Genetica Molecolare e Medica dell’Università del North Texas.

Bruce Budowle all’Università di Torino

Apriranno i lavori il Rettore dell’Università di Torino, prof. Gianmaria Ajani; l’Assessore alla Sanità della Regione Piemonte, dott. Antonio Saitta; il Direttore Regionale alla Sanità, dott. Fulvio Moirano, il Direttore I.Z.S. Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta, dott.ssa Maria Caramelli e il prof. Francesco Di Carlo del Centro Regionale Antidoping.

Dopo l’intervento di Bruce Budowle, il convegno proseguirà poi con i contributi del dott. Gian Carlo Caselli, dell’On. Prof. Avv. Michele Vietti e del dott. Armando Spataro. La sessione mattutina terminerà con le conclusioni del Direttore Generale Università di Torino, dott.ssa Loredana Segreto,.

L’incontro con Bruce Budowle continuerà nella sessione pomeridiana con le comunicazioni tecniche e una tavola rotonda che vedrà come relatori, tra gli altri, l’On. Avv. Giampaolo Zancan, la prof.ssa Susi Pelotti. Vice-Presidente Genetisti Forensi Italiani e il prof. Mario De Marchi, Direttore del Dip. di Scienze Cliniche e Biologiche dell’Università di Torino.

“Il Centro Regionale Antidoping svolge un’ampia gamma di analisi tossicologiche (circa 300.000 analisi/anno) sulle principali sostanze tossiche e stupefacenti, su materiale biologico (sangue, urina, capelli, saliva) e non (droghe, farmaci, reperti vari) oltre ad analisi per la determinazione dell’abuso alcolico. Recentemente ha aperto il nuovo laboratorio d’avanguardia per l’analisi del DNA a scopo identificativo. Lavora per aziende private, Aziende sanitarie, Procure e Tribunali, Forze dell’ordine e privati cittadini.”


© Riproduzione Riservata