• Google+
  • Commenta
21 Gennaio 2019

Giorno della memoria 2019 a UniSalento: iniziative in programma

Giorno della memoria 2019 a UniSalento
Giorno della memoria 2019 a UniSalento

Giorno della memoria 2019 a UniSalento

Ecco come si svolge il giorno della memoria 2019 a UniSalento. Eventi e iniziative in programma per non dimenticare il 27 gennaio, Giornata della Memoria.

Ricordiamo che la Giornata della Memoria è stata istituita il giorno 27 gennaio. Con la Legge 211 del 20 luglio 2000 per “ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico).

Per non dimenticare le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte.

Nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio. A rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati”.

In occasione del 27 gennaio l’Università del Salento e i suoi docenti hanno organizzato e promosso diverse iniziative. Eccone alcune.

Giorno della memoria 2019 a UniSalento: iniziative del Dipartimento di Beni Culturali

Due le iniziative del Dipartimento di Beni Culturali in programma presso il MUSA. Organizzate nell’ambito delle attività del Corso di Laurea DAMS. Progetto DAMS-AID, finanziato dalla Regione Puglia.

  • Martedì 22 gennaio, alle ore 17.30, in collaborazione con il Conservatorio di Musica “Tito Schipa” di Lecce, un momento di riflessione sulla Shoah. Attraverso l’ascolto della musica e la lettura di testi letterari sul tema. Introduzione a cura del professor Corrado De Bernart. A seguire i Maestri Luigi Bisanti, Stefano Sergio Schiattone e Giuseppe Spedicati eseguiranno due brani del compositore ebreo Mario Castelnuovo Tedesco (1895-1968). Seguiranno letture sul tema a cura degli studenti del DAMS. Programma dettagliato in allegato.
  • Giovedì 24 gennaio, alle ore 17, presentazione del volume “Guida al Salento Ebraico”. A cura di Fabrizio Ghio e Fabrizio Lelli. A seguire, intervento musicale del gruppo Ensemble Concentus. L’evento rientra tra le attività del progetto “Minoranze etniche e religiose nel Regno di Napoli tra Medioevo ed Età Moderna. Valorizzazione di un passato multiculturale”, che ha ricevuto il ‘marchio’ del MiBAC. Anno del Patrimonio Culturale 2018. Programma dettagliato in allegato.

Il Treno della Memoria con l’Università del Salento

Per l’undicesimo anno consecutivo, UniSalento parteciperà all’iniziativa “Il Treno della Memoria”. Dal 27 gennaio al 3 febbraio diversi studenti faranno visita al campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau dopo una tappa di studio nella città di Berlino.

Giorno della memoria 2019: incontri con il professor De Luca

  • il 23 gennaio, alle ore 9 presso l’Istituto Comprensivo “Alessandro Manzoni – Dante Alighieri” di Cellino San Marco. “La storia della Shoah. Testimonianze e Memoria”;
  • il 24 gennaio, alle ore 10 nel Salone degli Specchi del Comune di Taranto, su “Shoah e senso della memoria. Lo sterminio degli ebrei in Europa, 1933-1945”.

Il 27 gennaioalle ore 18, nella Biblioteca “Paiano” di Vignacastrisi, in programma l’incontro “1938 – Le leggi razziali”. Organizzato dal Laboratorio di Public History del Consiglio Didattico di Area Pedagogica UniSalento. In collaborazione con il Comune di Ortelle. Sono previste relazioni dei professori Giuseppe Piccioli Resta su “Gli ebrei a Nardò”. E Salvatore Colazzo su “La difesa della razza. Una rivista per educare all’odio”. Introduzione e coordinamento a cura della professoressa Giuliana Iurlano.

Google+
© Riproduzione Riservata