• Google+
  • Commenta
25 Gennaio 2019

Verità per Giulio Regeni: la voce di docenti e studenti Unisalento

UniSalento - Verità per Giulio Regeni
UniSalento - Verità per Giulio Regeni

UniSalento – Verità per Giulio Regeni

“Verità per Giulio Regeni”: l’impegno di docenti e studenti del dottorato di ricerca Unisalento che prende il nome di In “human and social sciences”. Intitolato “in ricordo di Giulio Regeni

Anche quest’anno, in occasione dell’anniversario della scomparsa Giulio Regeni, UniSalento ricorda il ricercatore. Lo fa il corso di dottorato di ricerca in “Human and Social Sciences” del Dipartimento di Storia, Società e Studi sull’Uomo dell’Università del Salento.

Ne ricorda la figura ribadendo la costante attenzione della comunità accademica per la vicenda del dottorando friulano, la cui morte è ancora senza un colpevole. Il dottorato, che copre le aree di ricerca in cui era impegnato Giulio e che è nato con uno sguardo particolarmente attento ai paesi dell’area euromediterranea. In ricordo di Regeni, ricercatore” per onorarne la memoria, tenere viva la ricerca della verità sulla vicenda.

E dare continuità, attraverso le generazioni dei dottorandi, al suo lavoro. Nell’atrio dell’edificio 5 del complesso Studium2000 c’è una targa su piedistallo che testimonia e rende visibile quest’intento. Qui docenti e allievi hanno voluto oggi, con una fotografia (in allegato), ribadire il proprio impegno.

Verità per Giulio Regeni: la voce di docenti e studenti Unisalento

L’Università del Salento ha aderito fin dagli esordi alla campagna “Verità per Giulio Regeni” lanciata da Amnesty International Italia e la Repubblica. Esponendone lo striscione su Palazzo Codacci-Pisanelli (piazza Angelo Rizzo, Lecce).

Il ricercatore è stato più volte ricordato in occasione di iniziative istituzionali. Il 28 ottobre 2017, la comunità accademica ha incontrato i genitori di Giulio Paola Deffendi e Claudio Regeni per esprimere loro solidarietà e ribadire la necessità di giustizia.

Alla fine del mese di marzo il dottorato organizzerà un’iniziativa di approfondimento sullo stato dell’inchiesta Regeni e sul tema più generale dei diritti umani e della ricerca nei contesti a rischio.

Google+
© Riproduzione Riservata