Erasmus per studenti disabili: Università di Parma in prima linea

Annamaria Aufierio 8 Febbraio 2019

La mobilità internazionale non è un problema a Unipr nemmeno quando si parla di progetto Erasmus per gli studenti disabili: l'Università di Parma è in prima linea ad impegnarsi.

Nel 2018-2019 due studentesse con disabilità motorie partite per la Francia e per la Spagna. La Pro Rettrice Valenti: “Inclusione, diritto allo studio, pari opportunità le nostre parole d’ordine”.

Nel 2018-2019 sono due le studentesse con disabilità che grazie all’impegno dell’Università di Parma sono partite per soggiorni Erasmus, in Francia e in Spagna.

Due ragazze con disabilità motorie che sono state accolte all’Université Caen – Normandie e all’Universidad de Extremadura. Sono così riuscite a realizzare il loro desiderio di andare a studiare all’estero per alcuni mesi.

Due ulteriori testimonianze del lavoro dell’Ateneo per l’inclusione, il diritto allo studio, le pari opportunità. (basti pensare ai grandi risultati del servizio Le Eli-Che, fiore all’occhiello e punto di riferimento importante per gli studenti appartenenti a fasce deboli), Declinati in questo caso nel campo della mobilità internazionale.

Le parole della Pro Rettrice sul progetto Erasmus per studenti disabili di Unipr

«Inclusione, diritto allo studio, pari opportunità sono per noi parole d’ordine, anche in ambito internazionale. L’impegno dell’Ateneo su questo fronte è quotidiano. – Spiega la Pro Rettrice all’Internazionalizzazione, Simonetta Anna Valenti –  E non si ferma certo davanti a qualche “intoppo” che possa presentarsi durante il cammino: e a volte qualche difficoltà c’è, perché è inutile nascondere che i soggiorni di studio all’estero per persone con disabilità sono più complessi da organizzare. Noi però abbiamo un team fortemente motivato e caparbio, composto dal personale della U.O. Internazionalizzazione e coordinato da Alessandro Bernazzoli, che desidero ringraziare personalmente per gli eccellenti risultati raggiunti. Un team che non molla mai, e che in stretta collaborazione con gli Atenei ospitanti verifica ogni singolo particolare per garantire a tutti, nessuno escluso, soggiorni all’altezza: le foto, i sorrisi e le mail dei nostri studenti e studentesse con disabilità che ci arrivano dall’estero sono per tutto l’Ateneo una grande soddisfazione, e ci confortano in ciò che stiamo facendo».

Ora si farà un passo in più. E’ nata infattil’idea di sviluppare un progetto di Ateneo. (Sarà presentato a finanziamento nel prossimo bando Erasmus Plus) Per la creazione di un network aperto per la mobilità degli studenti con disabilità.

© Riproduzione Riservata
avatar Annamaria Aufierio Dinamismo e determinazione sono i due aggettivi che mi descrivono meglio. Fin dalla giovane età ho imparato ad osservare con occhi lungimiranti, consapevole che ostacoli e differenze esistono e sono parte integrante del quotidiano, così ho imparato ad affrontare la vita giorno per giorno focalizzandomi sulla crescita personale e professionale. Mi sono sempre affacciata a nuove esperienze con passione e voglia di fare; soprattutto ho imparato ad essere abbastanza soddisfatta ma non completamente; ciò mi ha portata ad avere la volontà di migliorare e di sviluppare le mie competenze. A 24 anni studio e lavoro nell’ambito della moda e del design, la creatività è parte integrante delle mie giornate, disegno, creo, scrivo; non mi piace identificare la mia professione in un’unica parola, poiché la capacità della mente di elaborare e creare è sopraffina ma sopratutto senza barriere, confini o dettami. Ho iniziato a scrivere in età molto giovane, dapprima quest’attività rappresentava per me una valvola di sfogo fino a trasformarsi in un’estensione della fantasia nella realtà, quasi un luogo sacro dove rifugiarmi. Oggi per me la scrittura è diventata testimonianza, ricordo, corrispondenza; ammiro la capacità di far vivere luoghi e fatti accaduti attraverso l’espressione del pensiero. Coltivo questa passione, e nono solo, giorno per giorno, leggendo e documentandomi, poiché ritengo che la cultura sia l’insieme di conoscenze che concorrono a formare la personalità ed affinare le capacità di ogni individuo. Leggi tutto