• Tassone
  • Gnudi
  • Andreotti
  • Santaniello
  • Crepet
  • Dalia
  • Boschetti
  • Leone
  • Falco
  • Carfagna
  • Pasquino
  • Quaglia
  • Scorza
  • Napolitani
  • Bruzzone
  • Califano
  • Alemanno
  • Meoli
  • Cacciatore
  • Quarta
  • Buzzatti
  • Bonanni
  • Paleari
  • Valorzi
  • Chelini
  • Bonetti
  • Gelisio
  • De Leo
  • Baietti
  • Catizone
  • Casciello
  • Rossetto
  • Liguori
  • Cocchi
  • Algeri
  • Ward
  • Barnaba
  • De Luca
  • Coniglio
  • Romano
  • di Geso
  • Grassotti
  • Romano
  • Rinaldi
  • Miraglia
  • Mazzone

Oroscopo Gemelli Giugno 2021: mese di progetti e attese

Daniela Saraco 5 Giugno 2021
D. S.
12/06/2021

Anticipazioni dell’oroscopo di Gemelli di Giugno 2021: ecco i consigli mensili nell’amore, nella fortuna, nel lavoro e nella salute.

CLICCA SEGNO E PREVISIONI DEL MESE

Ariete
Ariete
Toro
Toro
Gemelli
Gemelli
Cancro
Cancro
Leone
Leone
Vergine
Vergine
Bilancia
Bilancia
Scorpione
Scorpione
Sagittario
Sagittario
Capricorno
Capricorno
Acquario
Acquario
Pesci
Pesci

Anticipazioni dell’oroscopo di Gemelli di Giugno 2021: ecco i consigli mensili nell’amore, nella fortuna, nel lavoro e nella salute.

Inizia un periodo che predilige i progetti a lungo termine. Superate le difficoltà di maggio, questo mese, solamente di passaggio per periodi migliori, consiglia di riservare pazienza ed energie per il vostro futuro professionale. Dunque, chi era in attesa di un cambio ruolo, di gratifiche o di promozioni deve attendere ancora un po’. Attenzione ai colleghi, potrebbe esserci una cattiva comunicazione. Per chi è alla ricerca di una nuova occupazione, la fine del mese sarà ideale. Preparatevi per qualche colloquio importante da sostenere. Ma soprattutto valutate ogni possibilità con estrema attenzione. Nulla va trascurato!

Non è questo un mese particolarmente difficoltoso, anzi lascia presumere un periodo propizio alle porte. L’unica cosa che dovrete controllare e gestire con cautela è il vostro bilancio economico. La crisi, che oramai si allontana sempre più, vi ha messo in ginocchio. Dunque non azzardate nessuna trattativa finanziaria. Attendete prima tempi migliori per progettare l’acquisto di un bene. Buono il momento per dedicare tempo al vostro corpo. Avrete la possibilità di migliorare il vostro fisico, di perdere peso e di sentirvi particolarmente in forma. Sfruttate, quindi, questa positività per vedervi più belli in questi mesi estivi.

Oroscopo Gemelli Giugno 2021: l’amore regna forte nei vostri cuori durante questo mese

Sarete protagonisti di momenti sereni nelle faccende di cuore. L’amore andrà bene e ci sarà maggiore complicità di coppia. Se siete impegnati da tempo in una relazione, riuscirete a riconquistare l’armonia e l’intesa trascorrendo le giornate a dialogare per decisioni importanti del futuro. Il tempo, spesso, dona sorprese inaspettate e se magari c’è stato qualche battibecco di troppo, è ora il momento di godersi l’armonia. Un momento ideale anche per chi vive un rapporto più fresco, perché servirà per conoscere a fondo il partner, le sue esigenze e i suoi desideri. In vista anche la risoluzione di alcune questioni derivate da una separazione.

Per i cuori solitari, si prediligono flirt estivi. Chi di voi sente l’esigenza comunque di sentirsi libero, potrà  sfruttare questo mese senza troppi impegni sentimentali. Chi invece, preferisce una relazione più stabile, dovrà aprire il cuore. L’amore prende e pretende tempo e spazio. Bisogna, quindi, accogliere senza troppi limiti. Il piacere di stare in due, la condivisione non solo di un letto, l’importanza di scegliere qualcuno oltre l’attrazione fisica, sono concetti che avete ben chiari nella mente. Di tanto in tanto, il cielo vi consiglia di ricordarvi chi siete e cosa volete. Solo così vi sentirete pronti a vivere un rapporto duraturo. Nel frattempo meglio godersi questo cielo di giugno così frizzante ed intrigante!

© Riproduzione Riservata
© Riproduzione Riservata
Daniela Saraco Sona una donna, una madre, una docente. Scrivo di scuola e di formazione perché è il mio mondo quotidiano. La Direzione di Controcampus mi ha affidato la rubrica sulla scuola, per aiutare a capire meglio le notizie che raccontano la realtà scolastica, con pochi e semplici passaggi: • Cronaca, ossia il racconto dei fatti interessanti accaduti nel mondo della scuola • Inchiesta, è l'approfondimento di un tema attraverso ricerche e interviste. • Intervista, è interessante fare due chiacchiere con una persona particolare che ci può raccontare un'esperienza o una sua opinione. Perché è così difficile raccontare la scuola sui giornali? Perché è difficile trovare giornalisti davvero specializzati nel settore, che ha le sue caratteristiche peculiari e anche il suo lessico giuridico. Far scrivere un articolo sulla scuola a qualcuno che non sa cosa sia un PTOF, ignora le direttive delle ultime circolari ministeriali, non conosce la differenza fra un concorso abilitante per entrare in ruolo e uno aperto solo agli abilitati è come affidare la spiegazione di un discorso finanziario a un giornalista che non mastica neppure i termini base dell'economia. Gli articoli che riguardano la scuola e i suoi problemi, solitamente, nelle redazioni ormai sono affidati in molti casi a cronisti generici. Questo perché, mancando pagine specializzate e un interesse continuativo per il settore, l'articolo parte quasi sempre da un fatto specifico di cronaca spicciola avvenuto in tale o tal altro istituto, e che viene portato a conoscenza dei media da persone estranee alla scuola stessa. Io, invece, essendo ferrata sulle normative del settore e sui termini tecnici e avendo una memoria storica consolidata di quanto è avvenuto in precedenza, racconto episodi e avvenimenti di cui capisco la reale sostanza. Una scuola non ha un ufficio stampa o un addetto ai rapporti con i media, il Ministero non interviene se non con scarni comunicati che riguardano cose sue, i Presidi si trovano a dover rispondere a domande che rischiano di toccare particolari aspetti della privacy degli alunni e che, se rivelati incautamente, possono avere pesanti ripercussioni sulle vite di ragazzi spesso minorenni. Ecco perché risulta importante e necessario far scrivere di scuola a chi la scuola la fa! Leggi tutto