• Baietti
  • Quaglia
  • Valorzi
  • Algeri
  • Romano
  • Rossetto
  • Gnudi
  • Andreotti
  • Cacciatore
  • Rinaldi
  • Paleari
  • Gelisio
  • De Leo
  • Falco
  • Carfagna
  • Ward
  • de Durante
  • Bruzzone
  • Napolitani
  • Chelini
  • Buzzatti
  • Coniglio
  • Leone
  • Bonanni
  • Casciello
  • Boschetti
  • Ferrante
  • Miraglia
  • Grassotti
  • Santaniello
  • Alemanno
  • Bonetti
  • Antonucci
  • Cocchi
  • Barnaba
  • De Luca
  • Pasquino
  • di Geso
  • Meoli
  • Catizone
  • Mazzone
  • Tassone
  • Crepet
  • Liguori
  • Califano
  • Scorza
  • Dalia
  • Romano
  • Quarta

Oroscopo Ariete dicembre 2021 di Paolo Fox: pianeti favorevoli

Daniela Saraco 10 Novembre 2021
D. S.
04/12/2021

Vuoi sapere che mese sarà quello che viene, ecco le previsioni in amore, salute, lavoro e fortuna secondo il tuo oroscopo Ariete Dicembre 2021 di Paolo Fox.

CLICCA SEGNO E PREVISIONI DEL MESE

Ariete
Ariete
Toro
Toro
Gemelli
Gemelli
Cancro
Cancro
Leone
Leone
Vergine
Vergine
Bilancia
Bilancia
Scorpione
Scorpione
Sagittario
Sagittario
Capricorno
Capricorno
Acquario
Acquario
Pesci
Pesci


Dicembre si presenta un mese davvero vantaggioso. Grazie all’influsso di molti pianeti, darete spazio alla vostra creatività e positività. L’anno, dunque, si chiuderà in bellezza. Con Urano, Venere, Plutone, Mercurio e il Sole, in aspetto favorevole a partire dal 2, il cielo sarà davvero convincente. In questo mese dovrete concentrarvi sulle cose, situazioni e persone importanti. Di conseguenza, prestate attenzione alle persone che tolgono tempo e spazio. Particolarmente propizie le giornate del 4 e del 5. In vista nuove proposte e accordi lavorativi.

Secondo l’oroscopo Ariete a dicembre 2021 ci saranno cambiamenti significativi. Sfruttate a pieno il momento e respirate a pieni polmoni questa scia fortunata. Dal 17 grande momento di forza e determinazione. Vivrete molte vittorie e piccole conquiste. Cielo roseo per il futuro. Non lasciatevi scoraggiare da piccole tensioni familiari. E’ questo il momento della svolta seppure ci siano ancora tasselli da sistemare. Mantenete a bada discussioni e disaccordi nelle domeniche del mese. Curate il corpo e l’immagine, prendetevi del tempo per voi stessi. Attenzione al sonno. Paolo Fox consiglia tisane naturali. Evitate polemiche a capodanno per iniziare il 2022 con il sorriso!

Oroscopo Ariete dicembre 2021 di Paolo Fox: amore sottotono, capodanno effervescente

I sentimenti sono sottotono. Già a novembre, con Venere contraria, avete risentito di alcuni disagi amorosi. Oramai, le coppie stabili, non si confrontano più per evitare discussioni. In realtà, non è l’amore ad essere scomparso ma il peso delle responsabilità lavorative che stanno incidendo in ogni ambito della vostra vita. Dunque, tutte le relazioni sono messe a dura prova. Soprattutto per quelli che si lasciano influenzare da cattivi consiglieri come amici o parenti. Purtroppo l’amore vive una fase di blocco, di insofferenza anche e di incertezza in cui occorre non esagerare con le vostre pretese per non rovinare tutto.

Chi ha famiglia, una lunga storia, legami forti anche per motivi materiali, non può prendere alla leggera questo momento di tensione. In particolare per gli imprenditori che hanno subito davvero tanto. Ci saranno ancora ritardi e blocchi per trasferimenti o cambi. Dovrete considerare con attenzione tanti fattori anche se la sintonia con la persona che amate diminuisce. Per fortuna dal giorno 14, Marte entra a favore del segno. Dunque, stelle più positive e fertili. Secondo l’oroscopo ariete a dicembre 2021 ci sono buone possibilità per i single. Di certo non saranno incontri stravolgenti e mozzafiato ma tutto sommato ci si può concedere. A capodanno scegliete bene con chi stare e con chi vivere le vostre emozioni per concludere l’anno. Il 2022 prospetta bene!

© Riproduzione Riservata
© Riproduzione Riservata
Daniela Saraco Sona una donna, una madre, una docente. Scrivo di scuola e di formazione perché è il mio mondo quotidiano. La Direzione di Controcampus mi ha affidato la rubrica sulla scuola, per aiutare a capire meglio le notizie che raccontano la realtà scolastica, con pochi e semplici passaggi: • Cronaca, ossia il racconto dei fatti interessanti accaduti nel mondo della scuola • Inchiesta, è l'approfondimento di un tema attraverso ricerche e interviste. • Intervista, è interessante fare due chiacchiere con una persona particolare che ci può raccontare un'esperienza o una sua opinione. Perché è così difficile raccontare la scuola sui giornali? Perché è difficile trovare giornalisti davvero specializzati nel settore, che ha le sue caratteristiche peculiari e anche il suo lessico giuridico. Far scrivere un articolo sulla scuola a qualcuno che non sa cosa sia un PTOF, ignora le direttive delle ultime circolari ministeriali, non conosce la differenza fra un concorso abilitante per entrare in ruolo e uno aperto solo agli abilitati è come affidare la spiegazione di un discorso finanziario a un giornalista che non mastica neppure i termini base dell'economia. Gli articoli che riguardano la scuola e i suoi problemi, solitamente, nelle redazioni ormai sono affidati in molti casi a cronisti generici. Questo perché, mancando pagine specializzate e un interesse continuativo per il settore, l'articolo parte quasi sempre da un fatto specifico di cronaca spicciola avvenuto in tale o tal altro istituto, e che viene portato a conoscenza dei media da persone estranee alla scuola stessa. Io, invece, essendo ferrata sulle normative del settore e sui termini tecnici e avendo una memoria storica consolidata di quanto è avvenuto in precedenza, racconto episodi e avvenimenti di cui capisco la reale sostanza. Una scuola non ha un ufficio stampa o un addetto ai rapporti con i media, il Ministero non interviene se non con scarni comunicati che riguardano cose sue, i Presidi si trovano a dover rispondere a domande che rischiano di toccare particolari aspetti della privacy degli alunni e che, se rivelati incautamente, possono avere pesanti ripercussioni sulle vite di ragazzi spesso minorenni. Ecco perché risulta importante e necessario far scrivere di scuola a chi la scuola la fa! Leggi tutto