• Pasquino
  • Ferrante
  • di Geso
  • Buzzatti
  • Bruzzone
  • Crepet
  • Quarta
  • Andreotti
  • De Leo
  • Bonetti
  • Algeri
  • Boschetti
  • Tassone
  • de Durante
  • Mazzone
  • Santaniello
  • Dalia
  • Cacciatore
  • Bonanni
  • Casciello
  • Antonucci
  • Rinaldi
  • Romano
  • Miraglia
  • Barnaba
  • Napolitani
  • Leone
  • Falco
  • Baietti
  • Liguori
  • Scorza
  • Califano
  • Meoli
  • Ward
  • Gnudi
  • Rossetto
  • Coniglio
  • Catizone
  • Alemanno
  • Chelini
  • Romano
  • Cocchi
  • Grassotti
  • Quaglia
  • De Luca
  • Valorzi
  • Carfagna
  • Paleari
  • Gelisio

Oroscopo Leone Marzo 2022 di Paolo Fox: è tutto in gioco

Daniela Saraco 22 Febbraio 2022
D. S.
28/05/2022

I consigli dell’oroscopo Leone di Marzo 2022 di Paolo Fox: grafico in amore, salute, lavoro e fortuna con Venere, Marte e Saturno opposti.

CLICCA SEGNO E PREVISIONI DEL MESE

Ariete
Ariete
Toro
Toro
Gemelli
Gemelli
Cancro
Cancro
Leone
Leone
Vergine
Vergine
Bilancia
Bilancia
Scorpione
Scorpione
Sagittario
Sagittario
Capricorno
Capricorno
Acquario
Acquario
Pesci
Pesci


Inizio impegnativo, ma la fine del mese vi donerà piccole soddisfazioni in attesa del tanto desiderato maggio, periodo molto propizio per voi. D’altronde le previsioni annuali vi avevano già preparato con le giuste indicazioni. Il cielo consiglia di mantenere la calma. Ci saranno, infatti, giornate che vi renderanno irascibili. La vostra irruenza non aiuterà a placare le acque. Nell’ambito lavorativo tutto sembra messo in discussione. Inoltre, vi sentirete sempre sotto pressione o per meriti mai ricevuti o per un aumento che attendete da troppo. Secondo l’oroscopo leone marzo 2022 vi sembrerà tutto manchevole ed inconcludente.

Armatevi di pazienza. Soprattutto quando parlate. Potreste pentirvi delle parole dette. Dal 18 un raggio di sole inizierà a splendere. Dal 20, infatti, il Sole è attivo e in men che non si dica vi donerà energia e creatività per nuovi progetti. Sotto l’aspetto economico vi sentirete ancora delusi. La salute va riguardata. Dolori alle ossa e stanchezza potrebbero rilevarsi più significativi di quanto crediate.

Oroscopo Leone Marzo 2022 di Paolo Fox: cielo bellico nei sentimenti

Se febbraio vi consigliava di fare chiarezza nei vostri cuori, secondo l’oroscopo leone a marzo 2022 è opportuno mantenere la calma. Le vostre relazioni, infatti, saranno accompagnate da molte polemiche e spesso sarà difficile restare in equilibrio. Paolo Fox coniglia prudenza in quei legami in cui avete investito molti sentimenti. Insomma, se ci tenete al partner dimostratelo anziché agitare ancor più le acque. Le coppie nuove non saranno coinvolgenti. Vi sentirete sempre in dubbio. Puntate su partner onesti ma soprattutto liberi da altri impegni sentimentali. Chi vive dispute legali o economiche con l’ex, faccia attenzione al gioco sporco.

Insomma un mese in cui bisogna avvicinarsi agli altri. Superate ogni tipo di ostacolo o distanza, mentale e fisica. Evitate discussioni nei fine settimana o i lunedì del mese. E’ in quei giorni che sarete in guerra con il mondo intero.  Se proprio non riuscite a recuperare intesa, mettetevi in pausa. D’altronde, l’opposizione di Saturno influenza anche la sfera sentimentale e vi costringe a fare i conti con i vostri limiti. Già ad aprile le stelle saranno più favorevoli per le questioni di cuore. Le forzature non vi appartengono. Meglio attendere che sia il vostro cuore a capire cosa e chi vuole.

© Riproduzione Riservata
© Riproduzione Riservata
Daniela Saraco Sona una donna, una madre, una docente. Scrivo di scuola e di formazione perché è il mio mondo quotidiano. La Direzione di Controcampus mi ha affidato la rubrica sulla scuola, per aiutare a capire meglio le notizie che raccontano la realtà scolastica, con pochi e semplici passaggi: • Cronaca, ossia il racconto dei fatti interessanti accaduti nel mondo della scuola • Inchiesta, è l'approfondimento di un tema attraverso ricerche e interviste. • Intervista, è interessante fare due chiacchiere con una persona particolare che ci può raccontare un'esperienza o una sua opinione. Perché è così difficile raccontare la scuola sui giornali? Perché è difficile trovare giornalisti davvero specializzati nel settore, che ha le sue caratteristiche peculiari e anche il suo lessico giuridico. Far scrivere un articolo sulla scuola a qualcuno che non sa cosa sia un PTOF, ignora le direttive delle ultime circolari ministeriali, non conosce la differenza fra un concorso abilitante per entrare in ruolo e uno aperto solo agli abilitati è come affidare la spiegazione di un discorso finanziario a un giornalista che non mastica neppure i termini base dell'economia. Gli articoli che riguardano la scuola e i suoi problemi, solitamente, nelle redazioni ormai sono affidati in molti casi a cronisti generici. Questo perché, mancando pagine specializzate e un interesse continuativo per il settore, l'articolo parte quasi sempre da un fatto specifico di cronaca spicciola avvenuto in tale o tal altro istituto, e che viene portato a conoscenza dei media da persone estranee alla scuola stessa. Io, invece, essendo ferrata sulle normative del settore e sui termini tecnici e avendo una memoria storica consolidata di quanto è avvenuto in precedenza, racconto episodi e avvenimenti di cui capisco la reale sostanza. Una scuola non ha un ufficio stampa o un addetto ai rapporti con i media, il Ministero non interviene se non con scarni comunicati che riguardano cose sue, i Presidi si trovano a dover rispondere a domande che rischiano di toccare particolari aspetti della privacy degli alunni e che, se rivelati incautamente, possono avere pesanti ripercussioni sulle vite di ragazzi spesso minorenni. Ecco perché risulta importante e necessario far scrivere di scuola a chi la scuola la fa! Leggi tutto