• Boschetti
  • Antonucci
  • Alemanno
  • Califano
  • Bonanni
  • Buzzatti
  • Santaniello
  • Gelisio
  • Catizone
  • Dalia
  • Meoli
  • Gnudi
  • Liguori
  • Chelini
  • Casciello
  • Romano
  • Ward
  • de Durante
  • Romano
  • Falco
  • Crepet
  • Pasquino
  • Ferrante
  • Carfagna
  • Bonetti
  • Coniglio
  • Mazzone
  • Andreotti
  • Valorzi
  • Paleari
  • Napolitani
  • Grassotti
  • Leone
  • De Leo
  • Algeri
  • di Geso
  • Cocchi
  • Tassone
  • Miraglia
  • Quaglia
  • Barnaba
  • Rossetto
  • Cacciatore
  • Scorza
  • Rinaldi
  • De Luca
  • Baietti
  • Bruzzone
  • Quarta

Oroscopo Scorpione Giugno 2022 di Paolo Fox: progetti futuri

Daniela Saraco 26 Maggio 2022
D. S.
01/07/2022

Oroscopo Scorpione Giugno 2022 di Paolo Fox: le indicazioni in amore, salute, lavoro e fortuna  con il Sole in ottimo aspetto.

CLICCA SEGNO E PREVISIONI DEL MESE

Ariete
Ariete
Toro
Toro
Gemelli
Gemelli
Cancro
Cancro
Leone
Leone
Vergine
Vergine
Bilancia
Bilancia
Scorpione
Scorpione
Sagittario
Sagittario
Capricorno
Capricorno
Acquario
Acquario
Pesci
Pesci


In tutti i mesi di questo 2022 avete dovuto contrastare dubbi ed incertezze per proposte non sempre valide. Giugno, invece, risveglia un certo ottimismo. In vista sblocchi per contratti da rinnovare. Il cielo consiglia una buona dose di pazienza. Ma soprattutto accontentatevi per ciò che vi arriva. A causa di Saturno ostile, attivo solo dal prossimo anno, potreste avere problematiche di percorso. Dunque, ogni piccola conquista avrà un sapore maggiormente soddisfacente. Ciò comporterà maggiore fatica ed impegno per far andare avanti la vostra evoluzione professionale. Chi ha avuto perdite economiche, dovrà essere cauto per recuperare gran parte dei soldi.

Fino al 13, comunque, c’è bisogno di un’attenta gestione del bilancio economico. In seguito, le cose miglioreranno. Anche chi ha problemi burocratici pendenti, deve rivolgersi a consulenti esterni per avere una buona mediazione. Dal 21 sfruttate il calore del Sole in ottimo aspetto. Secondo l’oroscopo Scorpione a giugno 2022 buona energia tra il  21 ed il 30. Buone nuove anche se di piccola entità. Non vivrete, infatti, cambiamenti netti ma migliorativi. Recupero del rapporto con i figli, soprattutto per chi condivide un’attività. Gli amici che vorrebbero trasferirsi per valutare nuove idee, potrebbero farlo. La crisi nella gestione familiare degli ultimi mesi sembra rientrata. Nell’ambito della salute risentirete di giornate particolarmente agitate. Stress ed ansia a livelli altissimi nelle prime giornate del mese: siate cauti!

Oroscopo Scorpione Giugno 2022 di Paolo Fox: contrasti sentimentali con Venere opposta

Pur avvicinandosi l’estate, in amore vivrete momenti tempestosi. Secondo l’oroscopo Scorpione a giugno 2022 l’opposizione di Venere vi renderà dubbiosi e timorosi. In particolare le coppie che hanno iniziato un progetto comune da poco si sentiranno scoraggiate. Tanta la paura di non sopportare il peso delle responsabilità. Soprattutto per chi convive o è diventato genitore. Ci sarà aria di polemica anche in famiglia. Attenzione ai contrasti con parenti e genitori. C’è la necessità di essere molto cauti, di riflettere e soprattutto di non lasciarvi prendere dalla voglia di gettare tutto all’aria.

La rabbia, infatti, potrebbe rovinare tutto. Chi è legato al partner da stima ed affetto, riuscirà a ritrovare un accordo anche per le problematiche esterne che minano la coppia. Tra il 28 ed il 30, l’incontro tra Luna e Sole favorirà incontri davvero speciali. Siate fiduciosi. L’inizio dell’estate vi coinvolgerà in nuove esperienze, che vi spingeranno a lasciare il vecchio a favore del nuovo. Per molti ci saranno nuove conoscenze da approfondire ed apprezzare. Tempo al tempo, tutto vi sarà restituito. Ricordate che il 2022 è l’anno delle trasformazioni.

© Riproduzione Riservata
© Riproduzione Riservata
Daniela Saraco Sona una donna, una madre, una docente. Scrivo di scuola e di formazione perché è il mio mondo quotidiano. La Direzione di Controcampus mi ha affidato la rubrica sulla scuola, per aiutare a capire meglio le notizie che raccontano la realtà scolastica, con pochi e semplici passaggi: • Cronaca, ossia il racconto dei fatti interessanti accaduti nel mondo della scuola • Inchiesta, è l'approfondimento di un tema attraverso ricerche e interviste. • Intervista, è interessante fare due chiacchiere con una persona particolare che ci può raccontare un'esperienza o una sua opinione. Perché è così difficile raccontare la scuola sui giornali? Perché è difficile trovare giornalisti davvero specializzati nel settore, che ha le sue caratteristiche peculiari e anche il suo lessico giuridico. Far scrivere un articolo sulla scuola a qualcuno che non sa cosa sia un PTOF, ignora le direttive delle ultime circolari ministeriali, non conosce la differenza fra un concorso abilitante per entrare in ruolo e uno aperto solo agli abilitati è come affidare la spiegazione di un discorso finanziario a un giornalista che non mastica neppure i termini base dell'economia. Gli articoli che riguardano la scuola e i suoi problemi, solitamente, nelle redazioni ormai sono affidati in molti casi a cronisti generici. Questo perché, mancando pagine specializzate e un interesse continuativo per il settore, l'articolo parte quasi sempre da un fatto specifico di cronaca spicciola avvenuto in tale o tal altro istituto, e che viene portato a conoscenza dei media da persone estranee alla scuola stessa. Io, invece, essendo ferrata sulle normative del settore e sui termini tecnici e avendo una memoria storica consolidata di quanto è avvenuto in precedenza, racconto episodi e avvenimenti di cui capisco la reale sostanza. Una scuola non ha un ufficio stampa o un addetto ai rapporti con i media, il Ministero non interviene se non con scarni comunicati che riguardano cose sue, i Presidi si trovano a dover rispondere a domande che rischiano di toccare particolari aspetti della privacy degli alunni e che, se rivelati incautamente, possono avere pesanti ripercussioni sulle vite di ragazzi spesso minorenni. Ecco perché risulta importante e necessario far scrivere di scuola a chi la scuola la fa! Leggi tutto