• Cacciatore
  • Bonetti
  • Catizone
  • Quarta
  • Barnaba
  • Bonanni
  • Valorzi
  • Santaniello
  • Crepet
  • Tassone
  • Miraglia
  • Napolitani
  • Dalia
  • Antonucci
  • Chelini
  • Ferrante
  • Alemanno
  • Pasquino
  • Andreotti
  • Rossetto
  • Paleari
  • De Luca
  • Falco
  • Carfagna
  • Gelisio
  • Boschetti
  • De Leo
  • Bruzzone
  • de Durante
  • Ward
  • Scorza
  • Meoli
  • Leone
  • Rinaldi
  • Quaglia
  • Liguori
  • di Geso
  • Casciello
  • Baietti
  • Buzzatti
  • Grassotti
  • Califano
  • Romano
  • Coniglio
  • Gnudi
  • Romano
  • Mazzone
  • Algeri
  • Cocchi

Oroscopo Toro Luglio 2022 di Paolo Fox: mese proficuo

Daniela Saraco 17 Giugno 2022
D. S.
05/07/2022

I consigli dell’oroscopo Toro di Luglio 2022 di Paolo Fox: grafico in amore, salute, lavoro e fortuna, con Saturno, Marte ed Urano in buona posizione.

CLICCA SEGNO E PREVISIONI DEL MESE

Ariete
Ariete
Toro
Toro
Gemelli
Gemelli
Cancro
Cancro
Leone
Leone
Vergine
Vergine
Bilancia
Bilancia
Scorpione
Scorpione
Sagittario
Sagittario
Capricorno
Capricorno
Acquario
Acquario
Pesci
Pesci


Come dall’inizio del 2022 ancora cambiamenti per i nati sotto il segno del Toro. Ma in questo mese respirerete, finalmente, aria fresca e benevola. Dal 5 con Marte nel segno, avrete una grande inventiva e ci saranno nuove e buone idee a stravolgere la vostra quotidianità. Allontanate le preoccupazioni, dunque, inizierà un momento di rivalsa. In particolare per chi lavora negli ambienti del turismo o dello spettacolo, buone opportunità di guadagno. Saturno, che vi tiene stretti, vi esorta alla cautela. Non fate mosse azzardate circa il bilancio economico. Valutate bene acquisti o investimenti.

Tensioni familiari proprio per le questioni economiche. Potreste sentirvi insoddisfatti per essere gli unici ad arricchire il patrimonio. Ma non demoralizzatevi. Il cielo offre una creatività pazzesca. Secondo l’oroscopo di Toro a luglio 2022 avrete forza, tenacia e coraggio. Richiesto impegno e concentrazione anche per i percorsi di studi o prove. Mantenete a bada emozioni negative ed evitate scontri diretti. Ricordate che siamo in piena estate, cercate di rilassarvi e non cedete all’ansia e al nervosismo.

Oroscopo Toro Luglio 2022 di Paolo Fox: mese passionale

Secondo l’oroscopo di luglio 2022 del Toro ci saranno buone stelle a proteggere l’amore. Con Marte nel segno già dal 5 e Venere attiva dal 18, non vi mancheranno passione e intrighi. Paolo Fox consiglia di sfruttare i favori del cielo per movimentare o risvegliare la vostra vita sentimentale. Insomma,  tutte le storie procederanno nel giusto verso con impegno e volontà. Chi è single da molto può partecipare ad una vita sociale più attiva. Non mancheranno, così, occasioni per nuove conoscenze. In particolare dalla metà fino a fine mese. Anche chi di voi ha chiuso da poco una relazione, si sentirà più sollevato. Dunque più sereno e disponibile agli incontri.

Le coppie stabili che avevano vissuto un allontanamento sapranno ricostruire armonia ed intesa. E’ questo un mese fertile per tutto. Favoriti i progetti di coppia a patto che ci sia protezione per le idee del partner e per i suoi sentimenti. Consiglio del mese per chi è in procinto di iniziare una relazione: considerate attentamente tutte le possibilità. Un legame con una persona molto distante, a lungo andare, potrebbe pesare sulla vostra emotività. Avete bisogno di presenza e sicurezza. Non rischiate per cose che non riuscite a gestire quando siete innamorate.  Prima o poi arriverà la storia cucita addosso per voi!

© Riproduzione Riservata
© Riproduzione Riservata
Daniela Saraco Sona una donna, una madre, una docente. Scrivo di scuola e di formazione perché è il mio mondo quotidiano. La Direzione di Controcampus mi ha affidato la rubrica sulla scuola, per aiutare a capire meglio le notizie che raccontano la realtà scolastica, con pochi e semplici passaggi: • Cronaca, ossia il racconto dei fatti interessanti accaduti nel mondo della scuola • Inchiesta, è l'approfondimento di un tema attraverso ricerche e interviste. • Intervista, è interessante fare due chiacchiere con una persona particolare che ci può raccontare un'esperienza o una sua opinione. Perché è così difficile raccontare la scuola sui giornali? Perché è difficile trovare giornalisti davvero specializzati nel settore, che ha le sue caratteristiche peculiari e anche il suo lessico giuridico. Far scrivere un articolo sulla scuola a qualcuno che non sa cosa sia un PTOF, ignora le direttive delle ultime circolari ministeriali, non conosce la differenza fra un concorso abilitante per entrare in ruolo e uno aperto solo agli abilitati è come affidare la spiegazione di un discorso finanziario a un giornalista che non mastica neppure i termini base dell'economia. Gli articoli che riguardano la scuola e i suoi problemi, solitamente, nelle redazioni ormai sono affidati in molti casi a cronisti generici. Questo perché, mancando pagine specializzate e un interesse continuativo per il settore, l'articolo parte quasi sempre da un fatto specifico di cronaca spicciola avvenuto in tale o tal altro istituto, e che viene portato a conoscenza dei media da persone estranee alla scuola stessa. Io, invece, essendo ferrata sulle normative del settore e sui termini tecnici e avendo una memoria storica consolidata di quanto è avvenuto in precedenza, racconto episodi e avvenimenti di cui capisco la reale sostanza. Una scuola non ha un ufficio stampa o un addetto ai rapporti con i media, il Ministero non interviene se non con scarni comunicati che riguardano cose sue, i Presidi si trovano a dover rispondere a domande che rischiano di toccare particolari aspetti della privacy degli alunni e che, se rivelati incautamente, possono avere pesanti ripercussioni sulle vite di ragazzi spesso minorenni. Ecco perché risulta importante e necessario far scrivere di scuola a chi la scuola la fa! Leggi tutto