Coronavirus-Inghilterra

Coronavirus, Inghilterra: vaccino in sperimentazione, farmacista Italiano racconta

Coronavirus-Inghilterra Prosegue la ricerca per contrastare il Coronavirus, Inghilterra vicina al vaccino in sperimentazione ad Oxford: farmacista ci racconta del Covid 19 e dei test in corso sull’uomo. Le ultime notizie direttamente dall’Inghilterra, dove i casi positivi al Coronavirus sono 152.840, e il numero dei morti sale a 20.730. Ecco da quando è partita la sperimentazione del vaccino sull’uomo, come funziona e come sta andando. Ad aiutarci e raccontarci come sta andando con il Covid 19 in Inghilterra, il dottore farmacista Francesco Toto, che vive in Inghilterra ormai da nove anni, ed originario di Nocera. Toto ha ricevuto un magnifico ...Coronavirus-Inghilterra Prosegue la ricerca per contrastare il Coronavirus, Inghilterra vicina al vaccino in sperimentazione ad Oxford: farmacista ci racconta del Covid 19 e dei test in corso ...

 
 
Ricerca

Ricerca

Ultime notizie dal mondo della medicina e ricerca universitaria e scientifica: news su nuove ricerche e studi.

Nella pratica medica di tutti i giorni, le prove scientifiche sono decisive per le decisioni terapeutiche e per gli approfondimenti e le scoperte relative anche ad altri campi medici. In tempi recenti, la qualità della ricerca biomedica si è evoluta rapidamente e il numero di progetti di studio e di ricerche è sempre più in aumento. La diffusione quindi del sapere scientifico diventa prioritaria per studenti e docenti che vogliono seguire l’evoluzione delle principali scoperte e dei risultati notevoli che riguardano questo particolare campo scientifico.

La pubblicazione dei risultati, nonché una presentazione completa e precisa delle informazione, non possono che migliorare la qualità della ricerca. Quest’ultima rappresenta l’impiego più gratificante di risorse umane e finanziarie. Le importanti conclusioni che assicurano le scoperte scientifiche sono riportate in questa rubrica. La presente sezione esamina i punti deboli e le cause della mancanza di qualità della ricerca. Ma riporta anche le principali scoperte che riguardano la medicina e l’ambito ospedaliero ed infermieristico.

Ricerca e medicina: ricerche e studi universitari, medici e ospedalieri

Nel campo delle scienze di base, ci sono sempre stati ricercatori medici, che hanno contribuito notevolmente a chiarire i meccanismi fondamentali della vita. Ma è nella ricerca applicata a malattie e pazienti che il ricercatore medico è più che mai necessario. La medicina è sempre stata arricchita da scoperte scientifiche e tecnologiche. Ma oggi la conoscenza sta accelerando come mai prima d’ora. Lo studio applicato alla ricerca, la sempre più stretta interazione tra ricercatori e medici consente oggi anche la pratica di terapie sperimentali. E quest’ultime possono anticipare la formulazione di terapie risolutive.

In questa sezione di Controcampus sono indicati i principali risultati delle ricerche scientifiche e mediche. Potrebbe essere utile incoraggiare una conoscenza sempre più completa di questo settore, in modo che i ricercatori e i ricercatori medici condividano la stessa comprensione delle malattie su cui stanno lavorando.

MonIQA

MonIQA: servizio online di Unipi per sapere la qualità dell’aria

Che aria respiriamo? Per saperlo basta un click. Arriva MonIQA: servizio online di Unipi per sapere la qualità dell’aria  E’ on line MonIQA, il servizio on line per il monitoraggio dell’indice della qualità dell’aria realizzato dal gruppo di ricerca dell’Università di Pisa utilizzando i dati delle Agenzie regionali per la protezione ambientale Per conoscere la qualità […]

Lontra eccezionale Umbria

Lontra eccezionale dell’Umbria: scoperta del fossile di Unipg

Straordinaria scoperta a Pantalla ecco il fossile della Lontra eccezionale dell’Umbria. Scoperto nel sito paleontologico umbro di Pantalla un cranio completo di lontra risalente al Pleistocene Inferiore (circa 1,8 milioni di anni): il fossile è stato identificato e studiato  da un gruppo internazionale di paleontologi guidato dal Dott. Marco Cherin, ricercatore del Dipartimento di Fisica e Geologia Università […]

Internet a banda larga - progetto Coconut

Banda larga, internet più veloce grazie alla Scuola Sant’Anna di Pisa

Internet, arriva la banda larga ancora più veloce, banda ultra larga: video in altissima definizione scaricabili in pochi secondi, grazie alla Scuola Sant’Anna di Pisa. Grazie al progetto europeo “COCONUT”, per la banda larga coordinato dalla Scuola Superiore Sant’Anna, sviluppata la nuova tecnologia di accesso compatibile con le infrastrutture attuali e che ha già suscitato gli interessi […]

Scorbuto scoperto in Egitto

Scorbuto scoperto in Egitto nei resti di un bambino di circa un anno

I resti di un bambino di circa un anno testimoniano il primo caso di scorbuto dell’antico Egitto. La scoperta è stata condotta dall’Università di Bologna. Lo scheletro è stato rinvenuto nel villaggio di Nag el-Qarmila, non lontano da Assuan, da una missione archeologica congiunta dell’Università di Bologna e dell’Università di Yale. All’origine della malattia potrebbe […]

Alga Rossa

Alga Rossa calcarea non marina scoperta dall’Università di Trieste

Scoperta la prima Alga Rossa calcarea non marina grazie alla ricerca del Dipartimento di Scienze della Vita dell’Università Trieste. Un’equipe di ricercatori di 5 istituti europei ha identificato e descritto la prima alga rossa calcarea che vive esclusivamente in ambiente fluviale. Le alghe rosse calcaree sono rappresentate da 725 taxa, diffuse dai tropici alle regioni polari, dove […]

Units nella ricerca della sindrome di Rett

Sindrome di Rett, per la cura nuovo farmaco mirtazapina dell’Units

Mirtazapina, un farmaco per la sindrome di Rett grazie alla ricerca dell’Università di Trieste. Su Scientific Reports lo studio dell’Università degli Studi di Trieste per migliorare la vita delle ragazze affette dalla sindrome di Rett, complessa malattia neurologica attualmente senza cura. Un gruppo di ricerca italiano ha dimostrato che l’antidepressivo Mirtazapina, conosciuto negli USA con il […]

Unife nelle cura della talassemia

Cura della talassemia, Università di Ferrara scende in campo

Unife scende nuovamente in campo per la cura della talassemia Grazie ad una collaborazione con Rare Partners Srl e l’Associazione Veneta per la cura della talassemia, Sirolimus è stato designato farmaco orfano  Grazie alla collaborazione tra l’Università degli Studi di Ferrara e Rare Partners Srl, società no-profit che si occupa dello sviluppo di nuove terapie e strumenti […]

Antonia Follenzi

Antonia Follenzi e Università Piemonte nella cura contro l’emofilia

Progetto triennale da 5,6 milioni di euro Hemacure consortium per una nuova cura contro l’emofilia ad Antonia Follenzi e il suo gruppo in una cordata europea. Sviluppare una terapia clinica a base cellulare per curare l’emofilia A; è questo in sintesi lo scopo del progetto europeo triennale, di cui fa parte l’Università degli Studi Piemonete Orientale “Amedeo […]

Cloudfridge

Cloudfridge: il sistema Unipi che comanda il frigo a distanza

Con Cloudfridge il frigo si comanda dalle nuvole. Il sistema intelligente, sviluppato da un team dell’Università di Pisa, è stato premiato da ENEL con 150.000 euro. Si chiama Cloudfridge e, grazie alla tecnologia VIPER sviluppata da un team dell’Università degli Studi di Pisa è un sistema capace di rendere intelligente un frigorifero industriale, una cella frigorifera […]

Reperti Kurdistan Iracheno

Kurdistan Iracheno: Uniud, prime tracce di occupazione umana

Kurdistan Iracheno: scoperte le prime tracce di occupazione umana del territorio risalenti ad almeno 500 mila anni fa. I risultati dell’ultima campagna di ricerche del “Progetto archeologico regionale Terra di Ninive” sulle origini del Kurdistan Iracheno. Trovati anche indizi della presenza dell’uomo di Neanderthal, necropoli di popolazioni nomadi, testimonianze di villaggi del VII millennio a.C., tre miniere […]

Sindrome di Duncan

Sindrome di Duncan: Upo, scoperto nuovo bersaglio molecolare

Scoperto un nuovo bersaglio molecolare per il trattamento della sindrome di Duncan: la ricerca dell’Università degli Studi Piemonete Orientale “Amedeo Avogadro”-Vercelli. Un team di ricerca internazionale ha individuato una possibile strategia terapeutica per la cura della sindrome di Duncan, malattia genetica che si manifesta con una mononucleosi infettiva fulminante scatenata da un virus molto diffuso della […]

Combustibile dalla alghe

Combustibile dalla alghe grazie alla ricerca dell’Università di Verona

Combustibile dalla alghe: l’Europa investe oltre 1 milione di euro nel progetto dell’università di Verona: il punto del prof Ballottari di Univr. Con un finanziamento della Comunità Europea di 1.441.875 euro entra a pieno titolo tra le ricerche più promettenti nel settore delle energie rinnovabili il progetto dell’Università degli Studi di Verona Solenalgae. Realizzato dagli scienziati del […]

Empatia del cane

Empatia del cane come quella umana: la ricerca Unipa

Uno studio condotto da un gruppo di ricercatori dell’Università di Pisa ha dimostrato per la prima l’empatia del cane: ecco di cosa si tratta. La ricerca degli etologi dell’Università degli Studi di Pisa sull’empatia del cane pubblicata sulla rivista della Royal Society britannica dimostrato per la prima volta il “contagio emotivo” nel cane. Il “contagio emotivo” non è […]

Database italiano sulla viticoltura

Vitigni resistenti alle malattie: ricerca dell’Uniud

Ecco i “magnifici dieci”: primi vitigni resistenti alle malattie prodotti in Italia, frutto della ricerca dell’Università di Udine e dell’IGA di Udine. I Vitigni resistenti alle malattie permetteranno di ridurre l’uso dei pesticidi in viticoltura. Presentazione ufficiale a Udine, con Salvatore Parlato del Ministero delle politiche agricole e l’assessore regionale Cristiano Shaurli Sono dieci, cinque a bacca bianca […]

Machimosaurus Rex

Machimosaurus Rex, il più grande coccodrillo mai estinto

Machimosaurus Rex il più grande coccodrillo marino sopravvisse all’estinzione del giurassico. Si chiama Machimosaurus rex, è lungo quasi 10 metri per poco meno di 3 tonnellate di peso. Nuovi studi datano lo scheletro, rinvenuto nella regione di Tataouine in Tunisia, a 130 milioni di anni fa, indicando che questi grandi animali erano ancora in vita […]

Stelle false magre

Stelle false magre smascherate dall’Università di Bologna

Le stelle false magre smascherate con una “bilancia cosmica” dall’Università di Bologna: ecco in cosa consiste la ricerca dell’Unibo. All’interno di sistemi stellari antichissimi, popolati da stelle di massa inferiore a quella del nostro Sole, si nascondono oggetti più pesanti, generati da collisioni e fenomeni di vampirismo stellare. Un team di ricerca dell’Alma Mater Università di Bologna, […]

Rendering Hyperloop

Hyperloop la navicella della Scuola Sant’Anna di Pisa

Hyperloop la navicella della Scuola Sant’Anna di Pisa che si muoverà alla velocità del suono e potrà viaggiare “sul velluto”. Trasporti del futuro. Hyperloop è la “navicella” che si muoverà alla velocità del suono e potrà viaggiare “sul velluto” grazie al sistema di sospensioni progettato da allievi di ingegneria della Scuola Superiore di Studi Universitari e […]

Nanoelettronica

Nanoelettronica, la ricerca all’Università di Udine

Nanoelettronica: 3° progetto di ricerca finanziato dalla multinazionale tsmc: per sei anni la Taiwan Semiconductors Manufactoring Company ha investito sulla ricerca a Uniud Con il finanziamento di un nuovo progetto di ricerca biennale che sarà svolto presso il Dipartimento di ingegneria elettrica, gestionale e meccanica (Dieg) dell’Università di Udine, si rinnova la collaborazione tra i ricercatori del gruppo […]

Chetone di lampone

Chetone di lampone negli integratori alimentari, indicazioni Unicam

Il ministero della salute segue le indicazioni di Unicam circa l’utilizzo di chetone di lampone ammissibile negli integratori alimentari. In seguito alle analisi effettuate da Università degli Studi di Camerino, il Ministero ha riformulato il tenore massimo di chetone di lampone ammissibile negli integratori alimentari presenti sul mercato italiano. Uno studio sulla quantità massima di chetone […]

Goldfinger - guanto hi-tech

Goldfinger, il guanto hi-tech di Politecnico di Torino e MIT di Boston

Goldfinger, la tecnologia che si indossa su una mano: la ricerca del Politecnico di Torino e MIT di Boston. Ecco di cosa si tratta. Goldfinger è un guanto innovativo nel campo delle interfacce uomo-macchina – che si alimenta con i movimenti e utilizza componenti integrati in tessuti hi-tech – realizzato grazie alla collaborazione fra Politecnico di Torino e MIT […]

Lemur catta del Madagascar

Lemur Catta Madagascar: riconciliazione e riproduzione, ricerca Unipi

Lo studio dei ricercatori dell’Università di Pisa sul fenomeno della riconciliazione nel Lemur Catta del Madagascar pubblicato sulla rivista PLOS One. La stagione degli amori non coincide con quella della pace. Elisabetta Palagi e Ivan Norscia, ricercatori del Museo di Storia Naturale dell’Università degli Studi di Pisa, hanno osservato otto gruppi di Lemur catta, un primate […]

Ricerca su autofagia

Autofagia curata con Unito grazie al batterio dell’Isola di Pasqua

Dall’Isola di Pasqua un antibiotico efficace per la cura di una malattia genetica rara dove l’autofagia è alla base della malformazione cavernosa cerebrale. Un antibiotico prodotto da un batterio isolato originariamente dal suolo dell’Isola di Pasqua e già noto per le sue proprietà terapeutiche nel trattamento di alcune malattie umane, potrebbe diventare una cura anche per […]

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy