• Google+
  • Commenta
11 febbraio 2014

Univr: politicar-poetando contro tutte le mafie

Università degli Studi di Verona – Politicar-poetando contro tutte le mafie: terzo appuntamento all’Univr del ciclo d’incontri “Verso il 21 marzo”

Univr

Univr

Politicar–poetando contro tutte le mafie”.

Questo il titolo dell’incontro all’Univr che si terrà giovedì 13 febbraio alle 17.30 nell’aula T2 Polo Zanotto, terza tappa di un ciclo di appuntamenti promosso dal Coordinamento associazioni veronesi “Verso il 21 marzo”, Univr e Consiglio degli studenti universitari.

Per l’occasione il circolo dei Liberi Lettori, presentati da Antonia de Vita, docente di Pedagogia generale e sociale dell’ateneo, proporrà un reading di poesia, musica e immagini con cui racconterà la mafia, dalle mitiche origini all’odierna aggressione della democrazia rappresentativa.

I Liberi Lettori sono un gruppo di laboratorio poetico che non scrive versi propri, ma utilizza quelli appartenenti alla storia della letteratura per trattare temi d’attualità. L’intento è quello di costruire una narrazione su questioni di particolare interesse mettendo in sequenza brani eterogenei per epoca e autore, alternandoli a musica e immagini, per interpretare la realtà in cui viviamo. Un’operazione culturale, dunque, che si avvale dei testi poetici come straordinario alfabeto a disposizione, aperto ad infinite possibilità di discorso. Durante l’appuntamento interverranno Corinna Albolino, Paola Bragaglia, Thea Griminelli, Sergio Pescatori, Manuela Pollicino, Paolo Ricci, Rosa Rizzi e Antonio Verlato.

“Verso il 21 marzo” è il ciclo d’incontri organizzato in vista della Giornata della Memoria e dell’Impegno per ricordare le vittime innocenti di tutte le mafie, in collaborazione con i dipartimenti di Biotecnologie, Filologia Letteratura e Linguistica, Filosofia Pedagogia e Psicologia, Scienze Giuridiche e Tempo Spazio Immagine e Società dell’Univr.

Per quanto riguarda i prossimi appuntamenti all’Univr, giovedì 27 febbraio Luca Mori, Stefania Bizzarri, giornalista di Narcomafie, e Fabio Salandini della cooperativa sociale La Genovesa interverranno sul consumo e il traffico illecito di droga e sui legami che questi fenomeni hanno con la criminalità organizzata. Giovedì 13 marzo nella sede del dipartimento di Scienze Giuridiche di via Carlo Montanari, Donata Gottardi, direttrice del dipartimento, e Matteo Danese, direttore del Centro studi immigrazione, si occuperanno de “La vulnerabilità della condizione del migrante in contesti di illegalità nel mercato del lavoro”.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy