• Google+
  • Commenta
24 marzo 2014

Università di Padova: all’Unipd il fascismo e gli ebrei



Università di Padova – Il fascismo e gli ebrei. Tavola Rotonda in Aula magna dell’Unipd

Unipd

Unipd

Presentazione dei libri all’Unipd “Il fascismo e gli ebrei” di Angelo Ventura e “L’università dalle leggi razziali alla Resistenza” a cura di Angelo Ventura.

“Le leggi razziali gettarono lo sconcerto nella comunità universitaria e certo furono accolte con un diffuso quanto tacito sentimento di disapprovazione. Ma nulla lascia intendere che scavassero un solco morale irriducibile nei confronti del fascismo. Da nessuna parte si leva la protesta di una coscienza offesa. Tace anche chi aveva autorità e rango sociale per poter esprimere senza troppo rischio una sia pur cauta voce di dissenso. Del resto, che le leggi razziali segnino l’inizio di un distacco del Paese dal fascismo, è soltanto una tradizione storiografica costruita a posteriori, un feedback della memoria indotto da un processo di rimozione della coscienza collettiva, a sua volta indotto e legittimato dal riconoscimento dell’opera generosa e talvolta eroica dispiegata coralmente dal popolo italiano dopo l’8 settembre per sottrarre gli ebrei all’arresto da parte dei tedeschi e dei fascisti di Salò e, quindi, alla deportazione nei campi di sterminio” , così scrive Angelo Ventura nella quarta di copertina dell’Unipd dalle leggi razziali alla Resistenza (Padova University Press 2014).

Ma è ancor più sono le parole di Sergio Luzzatto nell’introduzione al libro “Il fascismo e gli ebrei” (Donzelli Editore 2013) a illuminare l’accurata analisi dello storico: “E tuttavia il valore aggiunto del lavoro di Ventura deriva dalla padronanza con cui lo storico padovano maneggia il concetto di “svolta” (…) Lavorando sulla genesi della svolta, Ventura ha buon gioco nel sottrarre la questione dell’antisemitismo fascista a un’analisi della congiuntura, diplomatica o culturale che fosse, per instaurare un’analisi della struttura ideologica”.

Il fascismo e gli ebrei è il titolo della Tavola rotonda di presentazione dei volumi Il fascismo e gli ebrei di Angelo Ventura e L’università dalle leggi razziali alla Resistenza anch’esso curato dallo storico padovano che si terrà mercoledì 26 marzo alle ore 17.00 in Aula Magna “Galileo Galilei” di Palazzo Bo Unipd, via VIII febbraio 2 a Padova.

Interverranno Giuseppe Zaccaria, Magnifico Rettore dell’Unipd, Adolfo Locci, Rabbino di Padova, Carlo Fumian, dell’Unipd, Roberto Finzi, Università di Bologna, Gadi Luzzatto Voghera, Boston University, e Michele Sarfatti, Direttore del Centro di Documentazione ebraica contemporanea di Milano.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy