• Google+
  • Commenta
28 aprile 2014

A Uniud Villaggio degli Orsi di Stupizza



Università degli Studi di Udine – Centro visite Villaggio degli Orsi di Stupizza. Festa d’avvio della stagione 2014. Appuntamento domenica 27 aprile dalle 10 alle 18

Una giornata nella natura per grandi e piccoli con passeggiate, laboratori creativi, face painting, teatrino animato, documentari e filmati. In anteprima il tour virtuale dell’orso Madi dal centro della Carnia al Veneto

Domenica 27 aprile, dalle 10 alle 18, a Stupizza di Pulfero (Udine) si terrà la Festa d’apertura del centro visite “Il Villaggio degli orsi”, un’opportunità unica, per grandi e bambini, per trascorrere una giornata immersi nella natura. Il clou della giornata sarà la presentazione del percorso compiuto dall’orso Madi, rilevato grazie al radiocollare satellitare installato un anno fa dai ricercatori dell’Uniud.

Una sorta di tour virtuale dei diversi ambienti naturali del Friuli Venezia Giulia e del Veneto attraversati dal plantigrado, che ha circa 5 anni. Grazie ai punti Gps ottenuti dal radiocollare (oltre 2300 dalla sua cattura, circa 7-12 punti al giorno), il cui distacco automatico è previsto a novembre, è infatti possibile ricostruire le zone che Madi frequenta, i luoghi dove dorme e cerca cibo, ipotizzando così il percorso da lui seguito.

«L’orso attualmente è in Veneto, verso Piancavallo – spiega Stefano Filacorda, coordinatore del progetto di ricerca sull’orso Madi –, dopo aver sostato qualche giorno in Alpago, dove era giunto dal centro della Carnia, attraverso le pendici del Crostis, la Val Pesarina, Sauris, il Monte Bivera, Forni di Sopra, Forcella Scodovacca giungendo in Cadore, e superando anche i 2100 metri di altitudine con punti dove la neve raggiungeva anche i 2-3 metri di altezza».

Il programma della festa, organizzata dall’Associazione “Il villaggio degli orsi” e dal dipartimento di Scienze agrarie e ambientali dell’Uniud, propone laboratori creativi sulla natura, un teatrino animato dedicato a orsi e farfalle, face painting (la decorazione del volto per assomigliare agli animali), passeggiate lungo il sentiero didattico naturalistico verso la Bocca di Pradolino, visioni di documentari e filmati realizzati dall’Ateneo friulano e dal Corpo forestale regionale.

Per tutta la giornata visitatori e partecipanti saranno assistiti e accompagnati da esperti e volontari dell’associazione, nonché ricercatori e studenti ddell’Uniud. Inoltre, sarà attivo un servizio di degustazione e acquisto di prodotti tipici delle Valli del Natisone e per la pausa pranzo sarà disponibile gratuitamente (fino ad esaurimento scorte) un pranzo a base di riso e pasta fredda.

Il centro visite di Stupizza sarà aperto al pubblico nei fine settimana fino a ottobre, mentre resterà sempre aperto per tutto agosto. Per maggiori informazioni consultare il sito web Villaggio degli orsi, oppure telefonare ai numeri 329 2026382 (Cristina) e 388 9514143 (Sara).


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy