• Google+
  • Commenta
27 maggio 2014

DMM Scientific Meeting all’Unipd

Università degli Studi di Padova – Immunità, terapie avanzate, progettazione di farmaci, vaccini, terapia genica, cellule staminali: tutte le novità sulle ricerche internazionali al Dipartimento di Medicina Molecolare. Il DMM Scientific Meeting

DMM Scientific Meeting Unipd

DMM Scientific Meeting Unipd

Giovedì 29 e venerdì 30 maggio in Aula Magna del Polo Vallisneri, viale G. Colombo 3 a Padova, si terrà il DMM Scientific Meeting, la manifestazione annuale del Dipartimento di Medicina Molecolare dell’Università di Padova che presenta le linee di ricerca del Dipartimento nel contesto degli attuali programmi scientifici internazionali.

DMM Scientific Meeting all’Università di Padova

Principali argomenti di discussione del DMM Scientific Meeting saranno i temi di ricerca che beneficiano di maggiori finanziamenti dalle call internazionali nell’ambito della Medicina Molecolare e delle Scienze Mediche Applicate, corrispondenti alle aree di ricerca più prolifiche del Dipartimento quali la biologia delle cellule staminali, la patogenesi microbica e l’immunità, la terapia genica e la medicina rigenerativa, l’oncologia sperimentale, la biologia delle metastasi, la scoperta e lo sviluppo di nuovi farmaci e vaccini.

«Il DMM Scientific Meeting annuale di Dipartimento» commenta il Direttore Professor Giorgio Palù «rappresenta un’occasione unica di confronto e valutazione esterna tra pari, alcuni dei quali, tra gli attuali partecipanti al meeting, provenienti dai maggiori centri di ricerca e studio a livello nazionale ed internazionale (Stati Uniti, Australia)».

Ciò servirà non solo per tenere vivo il dibattito sugli ultimi risultati scientifici raggiunti ma anche a prospettare in una visione critica nuovi indirizzi di ricerca.

Il Dipartimento di Medicina Molecolare dell’Università di Padova possiede una struttura definita nel gergo medico from the bench-to- the bedside ovvero i risultati delle ricerche effettuate in laboratorio vengono utilizzati direttamente per sviluppare nuovi approcci di diagnostica e terapie molecolari avanzate. Il DMM è titolare di un primato scientifico riconosciuto dall’ANVUR, l’Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca, per la qualità dei suoi prodotti della ricerca. Nondimeno, per l’elevata qualificazione scientifica, il Dipartimento di Medicina Molecolare e’ al centro del recente fenomeno del rientro dei cervelli che ha catalizzato l’interesse di giovani studiosi italiani che avevano già scelto di trasferirsi all’estero.

«Abbiamo in lancio due spin off per proiettarci nell’ambito industriale e trasferire saperi e conoscenze sul territorio» afferma il professor Palù «e una grande attrattività internazionale: pensiamo soprattutto al Dottorato in Biomedicina, con i suoi due indirizzi in Medicina Molecolare e in Medicina Rigenerativa, che attrae studenti di diverse nazionalità».

L’evento DMM Scientific Meeting rappresenta inoltre un progetto formativo per le realtà biomediche e sanitarie della Regione Veneto e del Paese.

 


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy