Ultimo articolo delle 15:34 a cura di Redazione Controcampus
sabato, 27 settembre 2014
8 luglio 2014
 

DSUE, ecco come si misura la sostenibilità a Unitn

Università degli Studi di Trento – Città, sviluppo ed energia: ecco come si misura la sostenibilità

DSUE Database of Sustainable Urban Energy

DSUE Database of Sustainable Urban Energy

L’Università di Trento in collaborazione con le Nazioni Unite costruisce uno strumento di valutazione con il progetto DSUE – Database of Sustainable Urban Energy.

Una delegazione iraniana sarà in visita a Trento domani, mercoledì 9, e giovedì 10 luglio

Acqua, aria, energia, rifiuti, territorio, trasporti: per scoprire quanto una città e il suo modello di sviluppo siano sostenibili occorre guardare a questi indicatori. Ad aiutare le amministrazioni pubbliche locali nell’analisi è l’Università degli Studi di Trento, che ha sviluppato il progetto DSUE – Database of Sustainable Urban Energy in collaborazione con la società iraniana MERC-BLP (Middle East Regional Center of the Best Practices and Local Leadership Programme).

Progetto DSUE

DSUE, partito alla fine del 2013 in collaborazione con le Nazioni Unite (UN Habitat), intende realizzare uno strumento di facile applicazione per la valutazione del grado di sostenibilità delle città e definire gli interventi per il miglioramento delle condizioni del territorio urbano. Attraverso la creazione e lo sviluppo di un apposito sito internet (www.dsue.org) è prevista la raccolta delle informazioni relative allo stato delle città del Medio Oriente con riferimento alle diverse tematiche che incidono sui parametri ambientali.

«Anche se inizialmente il progetto prenderà in esame le città della regione del Medio Oriente – spiega Maurizio Fauri, docente al Dipartimento di Ingegneria civile, ambientale e meccanica e coordinatore del progetto per l’Università di Trento - il metodo proposto e l’analisi della sostenibilità urbana sono applicabili a tutte le città della terra. Così come la definizione di possibili interventi per il miglioramento ambientale con stesura di progetti tecnici ed eventuale realizzazione delle opere. La città di Trento potrebbe partecipare al progetto e con la propria sostenibilità urbana potrebbe rappresentare un sicuro esempio di confronto per tutte le altre città».

Fauri scende nel concreto: «Stiamo lavorando alla creazione di un questionario online per raccogliere i dati necessari, sia sulle informazioni generali relative alle città, come il numero di abitanti e l’estensione, sia sulle informazioni più tecniche e specifiche sugli indicatori che abbiamo scelto. Per fare solo qualche esempio, saranno raccolti dati relativi ai valori medi di pm10, alla quantità di energia prodotta da fonti rinnovabili, alla raccolta differenziata, all’estensione delle aree verdi e molto altro. Le risposte a queste domande saranno quindi elaborate e confrontate con i valori guida che saranno identificati».

Una delegazione iraniana sarà a Trento domani, mercoledì 9, e giovedì 10 luglio per approfondire il progetto DSUE e per consolidare i rapporti con le varie istituzioni nel settore della sostenibilità ambientale.

Il programma si apre domani, mercoledì 9, alle 9.30 con una presentazione del progetto DSUE al Dipartimento di Ingegneria civile, ambientale e meccanica (DICAM). Quindi alle 12.30 si terrà un incontro con Confindustria Trento a Palazzo Stella. Previste anche la visita all’impianto fotovoltaico della Metalsistem di Rovereto e alla centrale idroelettrica di Santa Massenza.

La delegazione incontrerà, inoltre, mercoledì 9 luglio alle 14.30 a Palazzo Geremia l’assessore all’Ambiente del Comune di Trento Michelangelo Marchesi e alle 16.30 in Rettorato il prorettore per il supporto alla ricerca dell’Università degli Studi di Trento Alessandro Quattrone, mentre giovedì 10 alle 9 nella Sala Fedrizzi della Provincia è in programma l’incontro con l’assessore alle infrastrutture e all’ambiente della Provincia autonoma di Trento Mauro Gilmozzi.

 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

 


Ricerca Articoli

Ricerca Appunti

Ricerca Annunci

Ricerca

GEIS Unimore: Geomatics Engineering Innovative Solutions

Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia - GEIS Unimore nuovo spin off dell'Università di Modena e Reggio Emilia GEIS Unimore All’Università degli ...

Erasmus

Erasmus: Bando per borse Erasmus+ per la mobilità di ...

Università degli Studi di Perugia - Bando per borse Erasmus+ per la mobilità di studenti Erasmus Le domande per per borse Erasmus+ entro le ore 12 del 7 aprile ...

Arts & Entertainment

Cultura
Migrazioni Ieri e Oggi: Unisa e ...

Università degli Studi di Salerno - Migrazioni ieri e oggi. Americhe, Europa e Italia a ...

Spettacoli
Premio Charlot 2014: XXVI Edizione ...

XXVI Edizione Premio Charlot. Mercoledì e giovedì la prima edizione de “Il Monello” ovvero ...

Eventi
Festa della Pizza patrimonio ...

La Festa della Pizza evento tanto atteso che ha girato nel corso degli anni, l’Italia e ...

Cinema
Suor Cristina, The Voice 2014: ...

Suor Cristina vince The Voice 2014, la suora canta "Lungo la Riva" di Neffa e conquista pubblico ...

Associazioni

Patto Scuola Governo Renzi, 10 ottobre 2014 sciopero ...

10 ottobre: studenti marchigiani in piazza, protesta della rete studenti medi sul patto scuola Renzi Sciopero studenti sul patto scuola Dopo pochi giorni ...

Sport

Azteca alla regata 1001VELAcup 2014 conquista un nuovo ...

Università degli Studi di Trieste - Nuovo successo di AZTECA alla regata 1001VELAcup 2014 Azteca alla regata 1001VELAcup 2014 Nella splendida cornice del golfo di ...