• Google+
  • Commenta
30 settembre 2014

Marco Zannotti, dottorando Unicam alla terza edizione del Salone Europeo della Ricerca Scientifica di Trieste

Marco Zannotti

Università degli Studi di Camerino – Marco Zannotti dottorando Unicam relatore alla terza edizione del Salone Europeo della Ricerca Scientifica di Trieste

Marco Zannotti

Marco Zannotti

Marco Zannotti, dottorando Unicam in Chemical Sciences, è stato selezionato per la partecipazione alla terza edizione del Salone Europeo della Ricerca Scientifica che si è svolta a Trieste dal 26 al 28 settembre 2014 e, nella veste di relatore, ha preso parte, domenica 28 settembre presso il Magazzino delle Idee di Trieste, all’evento “Young Energy: 10 progetti di ricerca a confronto” con un intervento dal titolo “Massimizzare l’energia acquisita da nanoparticelle: sole, colore e nanomateriali = energia”. Laureato in Chemistry and Advanced Chemical Methodologies presso l’Ateneo di Camerino, attualmente il dott. Zannotti svolge attività di ricerca nel settore ambientale presso la Sezione Chimica della Scuola Unicam di Scienze e Tecnologie.

Le dichiarazioni di Marco Zannotti

“E’ stato davvero un onore per me – ha sottolineato Marco Zannotti – essere stato scelto per partecipare al Salone Europeo della Ricerca Scientifica di Trieste. Nell’ultimo ventennio le ricerche nell’ambito del fotovoltaico si sono prevalentemente orientate verso la realizzazione di celle solari a basso costo ed elevate prestazioni che possano sostituire le tradizionali e più costose celle solari al silicio. I miei studi sono, in particolare, incentrati sulla funzionalizzazione di nanomateriali nella produzione di energia da celle fotovoltaiche Dye-Sensitized Solar Cells (DSSC – celle solari sensibilizzate con colorante) e tandem DSSC, alternative al silicio e, quindi, sono finalizzati all’ottimizzazione dell’assorbimento di coloranti su film nanoconduttori. Le celle fotovoltaiche DSSC rappresentano l’ultima frontiera in ambito fotovoltaico e, ad oggi, i dispositivi realizzati con queste nuove tecniche raggiungono un potenziale di efficienza che desta un sempre maggiore interesse nel campo della ricerca in tutto il mondo.

Attualmente – ha concluso il dott. Marco Zannotti – il progetto di dottorato si sta evolvendo verso una nuova tipologia di celle fotovoltaiche denominate Tandem solar Cells (DSSC composta da due differenti sistemi semiconduttore/colorante) e, a questo proposito, di recente ho anche svolto un periodo di ricerca presso la School of Chemistry dell’Università di Nottingham, nel Regno Unito”.

Trieste Next è un “laboratorio” nel quale trovano spazio ricerca applicata e nuove tecnologie, idee concrete e soluzioni pratiche per accrescere il benessere delle comunità e la competitività delle aziende mediante convegni, lectio magistralis, momenti di spettacolo e intrattenimento con relatori illustri per raccontare la scienza e i suoi progressi in modo innovativo. La terza edizione dal titolo “EnergETHIC” ha cercato di evidenziare come la ricerca scientifica e l’innovazione possano contribuire alla sostenibilità dell’intero ciclo energetico, alle fonti rinnovabili, alle bioenergie e ai sistemi di efficienza e sicurezza energetica.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy