• Google+
  • Commenta
2 febbraio 2015

Unindustria Pn e Uniud nel miglioramento dei sistemi di produzione

Unindustria Pn

Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo” – Miglioramento dei sistemi di produzione: collaborazione Unindustria Pn e Uniudn

Unindustria Pn

Unindustria Pn

Accordo Unindustria Pn e Uniudn

Accordo tra Unindustria Pn e Uniud triennale con Lean Experience Factory Per lo sviluppo di progetti congiunti di didattica e ricerca volti al miglioramento del lean management

La partnership avviata in questi anni fra Unindustria Pn e Uniudn si rafforza. Grazie all’accordo di collaborazione triennale fra il Dipartimento di scienze economiche e statistiche (Dies) dell’ateneo friulano e la Lean Experience Factory (Lef), centro di riferimento internazionale per la formazione avanzata di professionisti e dirigenti sui temi del lean management, disciplina che aiuta le aziende a migliorare le prestazioni dei propri sistemi di produzione. L’obiettivo è la messa a punto di progetti congiunti di didattica e ricerca.

L’attività della Lef, basata su una metodologia innovativa fondata su simulazioni che riproducono fedelmente un processo produttivo manifatturiero e che permettono di individuare le cause di spreco e di sperimentare gli interventi correttivi, potrà avvalersi delle specializzazioni del gruppo di organizzazione aziendale del Dies. Nel progetto sono coinvolti i docenti Francesca Visintin, Daniel Pittino, Giancarlo Lauto e Paola Mazzurana, che da più di un decennio studiano i modelli di business e i percorsi di crescita delle piccole e medie imprese, e la dottoranda di ricerca Nicole Belfanti.

«Studieremo – spiega Giancarlo Lauto, coordinatore del progetto per il Dies – il lean management come innovazione organizzativa, a partire dagli approcci alla progettazione e analisi dei processi, applicandoli al tema di frontiera del lean office fino ai temi più “soft” quali la comunicazione in azienda del cambiamento lean».

La collaborazione coinvolgerà anche gli studenti dei corsi di laurea in Economia aziendale, e in particolare dei corsi di studio in organizzazione aziendale, organizzazione delle pmi, change management e organizational behaviour. Verranno organizzati lezioni e seminari con esperti del settore, dove gli studenti potranno sperimentare in prima persona le tecniche apprese in aula tramite le simulazioni nella fabbrica modello.

«Si tratta – sottolinea Lauto – di una opportunità di apprendimento che una settantina di studenti della sede di Pordenone del corso di Economia aziendale ha già sperimentato con successo negli ultimi due anni. Al termine di questa esperienza, i migliori corsisti avranno la possibilità di sviluppare la loro tesi attraverso dei tirocini organizzati in collaborazione con la Lef e con le aziende partner».


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy