• Google+
  • Commenta
8 aprile 2015

Open BioMedical Initiative a Città della Scienza di Napoli

Open BioMedical Initiative

A Città della Scienza di Napoli si presenta Open BioMedical Initiative prima community on line in Europa  di progettazione e realizzazione di dispositivi biomedicali open source e low cost- 11 e 12 aprile 2015

Open BioMedical Initiative

Open BioMedical Initiative

Segui le notizie della tua Scuola e Università anche sulla Fan Page CC

A Città della Scienza di Napoli,  l’11 e il 12 aprile 2015,  si terrà il primo workshop teorico e pratico di presentazione al livello internazionale di Open BioMedical Initiative, la prima community on line in Europa  di progettazione e realizzazione di dispositivi biomedicali  open source e low cost,  nata  ad aprile 2014 da un’idea di uno studente di Ingegneria di Ancona Bruno Lenzi, 26 anni.

Dall’idea di Lenzi nasce una  piccola community on line: 5 ragazzi italiani, età media 25 anni. Oggi, a distanza di giusto un anno,  sono quasi 100 in tutto il mondo, la maggior parte italiani.

Sono tutti volontari accomunati da grande passione e competenza e condividono il sogno di cambiare il volto della Biomedica, all’insegna del significativo motto We Help.

L’obiettivo  di Open BioMedical Initiative è realizzare progetti capaci di aiutare le persone in modo concreto ed innovativo grazie all’open source (le istruzioni di realizzazione di ogni progetto sono liberamente consultabili cosicché chiunque possa riprodurlo) ed alla stampa 3D (la possibilità di stampare oggetti plastici a partire da semplici file al computer), al più basso costo possibile, rendendo i dispositivi biomediacali accessibili a chiunque indipendentemente dalla posizione geografica e dalla disponibilità economica. Open BioMedical Initiative agisce nell’ottica di una Biomedica non sostitutiva ma integrativa di quella tradizionale, che consideri l’attuale stato dell’arte delle Tecnologie BioMedicali commerciali affiancandosi ad esse e rendendole accessibili senza distinzioni.

Open BioMedical Initiative 2015 workshop a Città della Scienza

Nel corso del workshop di Open BioMedical Initiative a Città della Scienza si lavorerà concretamente alla progettazione e realizzazione in 3D  anche con la partecipazione speciale di Fabia Timaco, la ragazza che dopo aver incontrato la community di Open BioMedical Initiative  ha deciso di affidarsi a loro per realizzare il suo sogno di avere finalmente una mano, il diario di bordo della sua grande sfida è pubblicato su chefuturo.it.

La scelta di Città della Scienza di ospitare e collaborare a questo lancio è sinergica rispetto alle iniziative su cui Città della Scienza sarà impegnata nel prossimo futuro: l’apertura nel 2016 di Corporea, che sarà il primo museo interattivo italiano interamente dedicato al  corpo umano, e il progetto  FabLab, una  nuova officina/laboratorio di advanced design e fabbricazione digitale, di prossima apertura a Città della Scienza, in cui si svolgono attività di ricerca, sviluppo, alta formazione, educazione sulle tecnologie e metodologie “maker”  il cui obiettivo generale è quello di sperimentare un sistema evoluto di progettazione e produzione che possa essere utilizzato sia in ambito museale che in altri contesti,anche industriali, e che rappresenti nel contempo una piattaforma per lo sviluppo di competenze, nuove professionalità e imprese innovative nel settore della fabbricazione digitale.

Open BioMedical Initiative è inoltre una realtà sinergica anche con le aziende ad alto contenuto di innovazione tecnologica che sono ospitate nell’Incubatore di impresa di Città della Scienza, lo spazio dedicato alle startup, riconosciuto dal marchio comunitario EC-BIC, membro della rete BIC Italia Net e nodo della Rete Re,  un modello originale nel panorama italiano, che fornisce un’assistenza sul business developement alle giovani imprese.
Il percorso di incubazione prevede un servizio di informazione, orientamento e tutoraggio personalizzato con esperti che affiancano le imprese nelle aree tipiche di gestione aziendale (finanza, organizzazione, strategie di mercato, controllo di gestione, ecc.), “iniettando” competenze nelle aree più deboli, segnalando e facilitando l’accesso a svariate opportunità di sviluppo, di finanziamento, di innovazione, di collaborazione, ecc.

L’incubatore opera in una logica di cluster: le imprese selezionate ed insediate hanno per oggetto attività di produzione e/o di servizi potenzialmente integrabili in configurazioni di filiera, legate ai settori prioritari di: Smart Cities and Green Economy: ambiente, energia, cleantech, green mobility;Bio Economy: tecnologie medicali, biotecnologie, health, scienze della vita, agri-food, economia del mare;Creative Industries: advanced design, digital fabrication, new media, digital applications, smart education, culture, leisure;Nuove frontiere dell’Information and Communication Technologies: es. Internet delle cose, interfacce utente, dispositivi wearable, cloud computing, big data, security, realtà virtuale, nuove applicazioni e soluzioni per il web;Manufacturing 2.0: robotica, meccatronica, nanotecnologie, nuovi materiali, processi industriali. Per accedere all’incubatore basta partecipare al bando di selezione, sempre aperto, presentando un business plan.

Programma Open BioMedical Initiative

  • Sabato 11 aprile, dalle ore 14
    • L’Open BioMedical (OBM) Initiative: il futuro nelle nostre mani
    • OBM Initiative e Città della Scienza
    • Stampa 3D: dal bit alla materia
    • Sharebot e il 3D made in Italy
    • 3DItaly: non solo store, ma network di idee
    • I progetti dell’OBM Initiative
    • Intervento di un ospite a sorpresa
  • Domenica 12 Aprile 2015
    • Workshop
    • Presentazione dell’Open BioMedical (OBM) Initiative, di Sharebot e di 3DItaly
    • Presentazione, con dimostrazione pratica, della protesi mioelettrica
    • Presentazione dell’incubatrice neonatale
    • Presentazione e workshop pratico di montaggio di protesi meccaniche

© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy