• Google+
  • Commenta
5 maggio 2015

Statale di Milano apre con Dante gli eventi Milano di Expo

Sette università milanesi per Expo

UniMi Statale di Milano

UniMi Statale di Milano

La Statale apre con Dante gli eventi dedicati alla Milano di Expo.

La Statale di Milano  inaugura il 7 maggio, con il primo appuntamento del Progetto “ Dante 750”.

iIl calendario degli eventi de “La Statale per Expo”.

Giovedì dalle 9.30 in Aula Magna della Statale di Milano teatro e musica con lo spettacolo “Terra Madre, Terra Matrigna” La Statale per Expo.

Ampiamente coinvolta in Expo con la cura scientifica del Parco della Biodiversità e del Cluster Cereali e Tuberi, l’Università Statale di Milano ha scelto di offrire ai venti milioni di visitatori dell’Esposizione universale un programma di eventi che richiama nelle sue cinque proposte di punta alcuni dei capisaldi della cultura italiana più noti al mondo.

Dante, gli Etruschi, la Lingua italiana, il fascino secolare della Natura e della Botanica, dalla rappresentazione artistica nell’antica Grecia al loro prezioso contributo nella ricerca scientifica più avanzata.

Statale di Milano per Expo 2015: eventi in programma

“La Statale di Milano  per Expo” apre con Dante, di cui nell’anno dell’Expo ricorre l’anniversario dei 750 anni dalla nascita. Il Progetto “Dante 750” comprende un insieme di iniziative da qui a ottobre che, tra spettacoli teatrali, letture e mostre, culminerà nel “Dante Virtuale”, l’originale installazione/mostra che prenderà corpo dal 19 giugno nella Sala dei Pilastri del Castello Sforzesco, dove un ologramma di Dante dialogherà con il pubblico parlando di cinema, politica, alimentazione, cibo e non solo.

Prima tappa del viaggio alla riscoperta della vitalità di Dante è la giornata del 7 maggio in Aula Magna, dedicata a “Terra Madre, Terra Matrigna”, classico tema dantesco declinato da una sensibilità decisamente contemporanea: un omaggio a Milano, città divenuta per molti terra madre, nella consapevolezza che la vita, quando la terra è matrigna, diventa una lunga, insostenibile sofferenza.

La giornata sarà una commistione di Musica, Teatro e Arte con brani recitati dalla Commedia e dal Convivio, le musiche trobadoriche del gruppo degli Arundel e un’anteprima assoluta del Dante Virtuale, che incontrerà Francesca da Rimini  e dialogherà con Che Guevara.

Dopo Dante alla Statale di Milano, il “Fascination Plant Day”, dal 18 al 24 maggio, coinvolgerà cittadini di tutte le età in una settimana di iniziative dedicate a scienza e bellezza delle piante e dei fiori, che si concluderà nel week end con le numerose attività allestite ai due Orti Botanici della Statale, quello di Cascina Rosa a Città Studi (per sabato 23 maggio) e quello di Brera (domenica 24 maggio).

A giugno aprirà in Statale di Milano l’installazione “Etruscans@EXPO”: una originale e ipertecnologica “Camera delle meraviglie”, allestita dallo studio di architettura Kuma & Associati, condurrà il visitatore all’approfondimento delle tematiche centrali di Expo2015, dall’alimentazione all’ambiente, attraverso la straordinaria guida della millenaria cultura degli Etruschi e la conviviale ritualità del banchetto che ne rappresenta il fulcro. Fino al 30 ottobre un’esperienza da vivere con tanto di Google Glass e la guida degli studenti della Statale.

Il 30 luglio alla Statale di Milano sarà inaugurata a Palazzo Reale la Mostra prodotta da Electa e dedicata a “Natura e Mito dalla Grecia a Pompei” frutto della collaborazione scientifica fra Università di Milano Statale, Università di Salerno e Soprintendenza Archeologica di Napoli.

La mostra proporrà attraverso una selezione di capolavori provenienti dalla Grecia, dalla Magna Grecia, da Roma, da Pompei e dai principali musei nazionali e internazionali – vasi dipinti, terrecotte votive, affreschi, oggetti di lusso come argenterie e monili aurei – l’interpretazione che la cultura greca e poi il mondo ellenistico e romano hanno dato della Natura, del paesaggio, dell’ambiente, una rappresentazione ancora alla base della cultura occidentale di oggi.

La mostra sarà arricchita da ottobre a dicembre da un “Fuori Mostra” di incontri che in alcune sedi milanesi di particolare fascino e prestigio, come le Gallerie d’Italia e il Museo Poldi Pezzoli, – approfondiranno vari temi legati ad Arte e Natura nel mondo classico.

Concluderà il programma “La Statale di Milano  per Expo” la “Piazza delle Lingue”,  l’evento organizzato dalla Statale per l’inizio di ottobre con l’Accademia della Crusca.

Tre giornate di tavole rotonde, laboratori, spettacoli, mostre e installazioni multimediali dedicate alle parole della cucina e dell’alimentazione come veicolo  di integrazione di culture diverse e di diffusione dell’immagine dell’Italia nel mondo.

L’iniziativa coinvolgerà le comunità straniere di Milano e le comunità italiane all’estero, mentre una sessione sarà dedicata agli scrittori di altra lingua madre che scrivono in italiano.

Ad affiancare i cinque eventi principali un palinsesto di 14 incontri che ripercorrono e sviluppano tematiche riconducibili ad Expo: acqua, food, sostenibilità, ogm, sicurezza alimentare e bio energie. Dettagli e programmi di tutti gli eventi saranno disponibili sul sito La statale per Expo.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy