• Google+
  • Commenta
7 ottobre 2015

Marco Geppi di Unipi riceve medaglia d’oro GIDRM e GIRM

Marco Geppi

Al professor Marco Geppi la medaglia d’oro GIDRM e GIRM

Marco Geppi

Marco Geppi

Il docente dell’Università di Pisa è stato premiato per i suoi contributi nel campo delle risonanze magnetiche

È stata assegnata a Marco Geppi, professore del dipartimento di Chimica e Chimica industriale dell’Università degli Studi di Pisa, la “medaglia d’oro GIDRM e GIRM” edizione 2015, il riconoscimento che viene conferito ogni anno dai consigli direttivi congiunti del Gruppo Italiano Discussione Risonanze Magnetiche (GIDRM) e del Gruppo Interdivisionale di Risonanze Magnetiche della Società Chimica Italiana (GIRM) a uno scienziato che abbia portato alla comunità italiana contributi di particolare interesse scientifico, didattico, innovativo, divulgativo o applicativo nel campo delle risonanze magnetiche, promuovendone la cultura, lo sviluppo e la diffusione.

Medaglia d’oro 2015 è stata assegnata al docente Marco Geppi dell’Università di Pisa

La medaglia d’oro 2015 è stata assegnata al docente dell’Ateneo pisano “per gli importanti contributi dati allo sviluppo e all’applicazione della spettroscopia NMR a Stato Solido per lo studio delle proprietà strutturali e dinamiche di materiali in fase condensata e per il grandissimo impegno profuso per la diffusione dell’NMR e per la formazione di giovani”. La medaglia è stata consegnata a Marco Geppi dai presidenti di GIDRM e GIRM lunedì 28 settembre a Roma, in apertura del XLIV Congresso Italiano di Risonanza Magnetica.

Marco Geppi ha dedicato gran parte della sua carriera allo sviluppo e all’applicazione della spettroscopia di Risonanza Magnetica Nucleare (NMR) a Stato Solido per lo studio delle proprietà strutturali e, soprattutto, dinamiche di materiali in fase condensata credendo fortemente alle enormi potenzialità di questa tecnica da pochi applicata in Italia. Il suo impegno e le sue capacità scientifiche gli hanno permesso di costruire a Pisa un gruppo di ricerca e di creare alcune linee di ricerca innovative in Italia, ottenendo risultati brillanti riconosciuti a livello nazionale e internazionale.

In particolare, si distinguono i suoi contributi alla messa a punto di approcci originali per la caratterizzazione mediante spettroscopia di NMR di processi dinamici in materiali polimerici e liquido-cristallini, nonché in composti organici di interesse farmaceutico in fase solida. Inoltre ha dato un importante contributo allo studio di materiali ibridi organici-inorganici mediante NMR a Stato Solido, ottenendo risultati rilevanti su materiali innovativi e complessi. A testimonianza della sua attività di ricerca sono le numerose pubblicazioni su riviste internazionali, i numerosi seminari a invito a congressi e presso istituzioni accademiche nazionali e internazionali, nonché le molte proficue collaborazioni con gruppi di ricerca in Italia e all’estero e con industrie italiane e internazionali.

Fermamente convinto dell’importanza della divulgazione della spettroscopia NMR e della formazione di giovani ricercatori, ha istituito a Pisa il primo corso di spettroscopia NMR allo Stato Solido nell’ambito delle lauree magistrali in Chimica e in Chimica industriale.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy