• Google+
  • Commenta
23 febbraio 2016

Fondazione Roma Tre: nominati di Cda delle fondazioni

Nominati i Cda delle due nuove fondazioni dell’ateneo: le dichiarazioni del Rettore dell’Università Roma 3 Mario Panizza s ogni Fondazione Roma Tre.

Il rettore Mario Panizza: «Abbiamo istituito due Fondazioni di servizio per gestire al meglio due settori in cui riteniamo più urgente agire» 

Roma, 23 febbraio 2016. L’Università degli Studi Roma Tre ha istituito due fondazioni, la Fondazione Roma Tre Palladium e la Fondazione Roma TrE-Education i cui Consigli d’Amministrazione sono stati nominati oggi dal CdA dell’ateneo. I presidenti saranno eletti successivamente dai rispettivi Cda.

«Abbiamo scelto di dotare i settori di eccellenza e di specificità di Roma Tre di strutture meno rigide e burocratiche, in grado d’attuare una competitività sostenibile, per offrire un contributo importante al territorio e alla cultura», spiega il rettore dell’Università degli Studi Roma Tre Mario Panizza. Abbiamo così  istituito due Fondazioni di servizio, destinate a gestire i due settori in cui riteniamo più urgente agire. Innanzitutto il Teatro Palladium, il teatro d’ateneo che è impegnato a proporre spettacoli di qualità e a sostenere la formazione e la produzione teatrale, cinematografica, musicale e coreutica, con particolare attenzione alle iniziative dei più giovani. In secondo luogo, l’offerta di formazione a distanza (e-learning), ambito che consideriamo prioritario per la realizzazione del diritto allo studio di lavoratori e dei fuorisede, alla quale si collega anche l’attività della Casa editrice di ateneo (Roma TrE-Press)».

La Fondazione Roma Tre Palladium

Roma Tre attribuisce al Teatro Palladium, il teatro dell’ateneo, un ruolo importante nei rapporti con la città: un luogo che, con sempre maggiore continuità e non solo nei tempi delle rappresentazioni serali, è impegnato a proporre spettacoli di qualità e a sostenere la formazione e la produzione teatrale, cinematografica, musicale e coreutica, con particolare attenzione alle iniziative dei più giovani. In tale prospettiva si colloca la Fondazione Roma Tre Palladium che si presenta come un progetto culturale di sintesi, in grado di permettere al nostro teatro di assumere una struttura agile. Tale struttura, finanziata in base alla programmazione in calendario, avrà responsabilità amministrative e gestionali tali da consentirle di dare seguito agli obiettivi culturali dell’Ateneo e di essere in grado di coordinarsi con le strutture esterne.

Membri del CdA della Fondazione Roma Tre Palladium sono stati nominati: Luca Aversano, Francesca Cantù (esterna), Carlo Fuortes (esterno), Giuseppe Leonelli, Vito Zagarrio.

La Fondazione ROMA TrE-Education

L’ateneo, sulla base delle proprie priorità strategiche, ha inteso arricchire e articolare ulteriormente la propria offerta formativa sia per gli studenti già iscritti che per i nuovi. L’obiettivo di elevare la qualità della didattica è infatti un’esigenza imprescindibile: per essere competitivi non solo rispetto alle altre realtà universitarie del nostro Paese ma anche, e soprattutto, a livello internazionale. Il ricorso alle nuove tecnologie e, in particolare, all’e-learning rappresenta lo strumento attraverso il quale realizzare un “modello Roma Tre” che faciliti gli studi degli universitari lavoratori o fuorisede, che permetta la valorizzazione delle buone pratiche, l’acquisizione di competenze digitali da parte di tutte le componenti coinvolte, la disseminazione di una cultura della formazione a distanza che possa, in definitiva, delineare la reale espansione delle strategie di Roma Tre. All’attenzione per la produzione dei contenuti didattici si affianca l’interesse per la produzione dei materiali editoriali scientifici, attraverso il rafforzamento della Casa editrice Roma TrE-Press che, presentando comuni esigenze di flessibilità, trova nella Fondazione ROMA TrE-Education il punto naturale di gestione.

Membri del CdA della Fondazione Roma Tre Palladium sono stati nominati: Gianfranco D’Alessio, Gaetano Domenici, Massimo Margottini, Salvatore Andrea Sciuto, Vincenzo Zeno Zencovich (tutti interni).


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy