• Google+
  • Commenta
24 settembre 2009

UniSA alla Notte europea dei Ricercatori

La Notte europea dei ricercatori arriva a Benevento. Il grande evento promosso dalla Commissione europea coinvolge una rete di 250 città con lo scopo di divulgare presso i cittadini l’attività svolta da Centri di ricerca ed Università.

In tutta Europa, venerdì 25 settembre, sono in programma convegni, workshop, spettacoli, dimostrazioni pratiche che consentiranno ai protagonisti ed ai visitatori di apprezzare i progressi della ricerca scientifica ed universitaria al servizio dell’ambiente, della salute, della sicurezza, delle attività produttive.
La Notte europea dei ricercatori di Benevento è organizzata dal Centro Europe Direct Salerno e AIC del Parco Scientifico e Tecnologico di Salerno e delle Aree interne della Campania con il patrocinio e la collaborazione del Comune e della Provincia di Benevento, delle Università di Benevento e Salerno, del MARSec e dell’Osservatorio Astronomico del Sannio.

La Notte europea dei ricercatori a Benevento si svolgerà presso la Rocca dei Rettori a partire dalle ore 16.00 di venerdì 25 settembre. Nella splendida location saranno allestiti stand informativi, si svolgeranno convegni e workshop mentre la serata sarà animata da musica e spettacolo al Teatro Comunale.
Il programma dettagliato della manifestazione sarà illustrato nel corso della conferenza stampa ufficiale di presentazione convocata per le ore 11.00 di giovedì 24 settembre presso la Sala Consiliare della Rocca dei Rettori.
La manifestazione vedrà inoltre un momento di spettacolo con l’esibizione della Blues Brothers Reloaded dell’Università degli Studi di Salerno alle ore 21 del 25 settembre presso il Teatro Comunale di Benevento. La BBR è una formazione musicale blues costituita da studenti, docenti e personale TA dell’Università di Salerno e aderente all’Associazione Musicateneo.

"Ci fa davvero piacere – hanno dichiarato  i proff. Massimo De Santo e Antonio Pietrosanto rispettivamente nelle parti di Jack ed Elwood Blues – di poter partecipare alla divulgazione delle attività di ricerca anche con metodi "non ortodossi". Speriamo di poter testimoniare con il nostro spettacolo l’entusiasmo con il quale la comunità scientifica di Unisa si dedica alla ricerca e l’unità delle tre componenti del mondo universitario."
L’Università di Salerno sarà inoltre presente con la partecipazione all’evento di docenti e studenti dell’Unisa Racing Team che porteranno in esposizione la vettura da corsa presentata all’incontro internazionale Formula SAE Italy 2009 e daranno la possibilità di poter toccare con mano una monoposto da competizione.

Danilo Iammancino

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy