• Google+
  • Commenta
26 aprile 2018

Santa Zita: frasi di buon onomastico e significato del nome Zita

Immagini auguri onomastico Santa Zita
Immagini auguri onomastico Santa Zita

Immagini auguri onomastico Santa Zita

Il giorno 27 aprile è Santa Zita: significato del nome origini, storia, frasi auguri di buon onomastico Zita, immagini divertenti e video per WhatsApp e Facebook, di amici e colleghi.

Il santo di oggi 27 aprile è Santa Zita di Lucca, venerata dalla Chiesa cattolica quale patrona di Lucca, dei fiori, delle domestiche, delle governanti. Santa Zita è anche la protettrice delle casalinghe, guardarobiere e dei fornai. La santa è vissuta nel 13º secolo. Nata in una famiglia povera, all’età di 12 anni iniziò a servire in casa della famiglia Fettinelli a Lucca. Subito fu apprezzata per la sua grande volontà dai suoi datori di lavoro, ma anche dai più poveri per la sua estrema generosità. C’è una leggenda che narra che una domestica della famiglia Fettinelli sarebbe stata gelosa dell’affetto ricevuto dalla santa del giorno 27 aprile. Questa domestica inizia ad insinuare nella mente del capofamiglia il sospetto che la giovane rubasse in casa ciò che donava ai poveri.

Il capofamiglia allora, incontrando la giovane mentre si stava per recare da una famiglia bisognosa, notò il grembiule gonfio. Allora la bloccò e le chiese di mostrargli cosa portava. Il grembiule era pieno di pane, ma S. Zita rispose che in realtà portata solo fiori e fronde. Sciolto il grembiule, al posto del pane caddero ai piedi della giovane fiori e fronde.

Zita è un termine molto diffuso in Italia, soprattutto nei dialetti. In siciliano, in pugliese, in lucano, in calabrese e molisano, “zita” e “zito” significano rispettivamente “fidanzata” e “fidanzato”. In realtà l’origine del nome deriva da una variante del termine città che significa “bambina” in toscano. Si tratta di un nome abbastanza diffuso in passato, che però recentemente è andato in disuso. Per fare gli auguri ad amiche, zie, nonne e parenti che festeggiano l’onomastico di oggi 27 aprile,  ecco di seguito alcune frasi simpatiche e battute spiritose per stupire amici e parenti con auguri originali. Immagini, foto e video per Whatsapp e Facebook per augurare buon onomastico a tutte.

Santa Zita: significato del nome, origini e frasi auguri buon onomastico Zita per amici e colleghi

Il nome deriva dal termine greco ζευκτός, che significa aggiogato, legato. Il termine cita o zœita ha assunto diversi significati nel corso del tempo, tutti legati, in maniera più o meno figurata, a quello originale di bambina, ragazzina: in particolar modo, si pensi al vezzeggiativo di questo termine, ovvero zitella, dal significato di donna nubile.

Immagini con nome per Santa Zita

Immagini con nome Zita

Santa Zita nacque nel 1218 in una famiglia umile, in una diocesi di Lucca. I suoi genitori erano dei contadini e già da bambina aiutava nella vendita dei prodotti agricoli in città. Entrò poi al servizio della famiglia Fettinelli, una delle più ricche della città. All’età di 12 anni inizia a lavorare per contribuire al sostegno della famiglia. Non ebbe nessuna particolare istruzione, ma da giovanissima si dette una regola di condotta religiosa chiedendosi semplicemente “questo piace al Signore?

Questo dispiace Gesù?” Anche se era una semplice contadina, le tentazioni della città non turbarono l’animo semplice della giovane che continuava a comportarsi come sempre.

Ogni mattina santa Zita, con il permesso della padrona, si recava in chiesa quando tutti ancora dormivano.

Dopo si dedicava ai lavori della casa. La sua generosità nei confronti dei più poveri contribuì a rendere la giovane una delle sante più amate di Lucca. Ogni venerdì aveva il compito di distribuire l’elemosina ai poveri. Anche se la sua paga non era elevata, trovava sempre il modo di poter contribuire alla colletta. Questa sua generosità però insospettì il suo padrone che, anche a causa delle insinuazioni di un’altra domestica gelosa, decise di interrogarla. Fu allora che si verificò il miracolo dei fiori e delle fronde. Zita visse presso la casa della famiglia Fettinelli fino ai sessant’anni come umile e devota serva. Morì il 27 aprile 2006 1272. Quando morì i cittadini di Lucca le tributarono onori, r chiesero che venisse sepolta nella basilica di San Fediano dov’è tuttora custodita.  Il culto fu approvato da papa Innocenzo XII nel 1696.

Immagini auguri buon onomastico Zita da inviare con WhatsApp

Immagini auguri per Santa Zita

Immagini auguri Zita

Per celebrare l’onomastico di oggi 27 aprile, è possibile scaricare gratis e condividere idee simpatiche e virtuali. L’onomastico può essere festeggiato con gif animate, immagini in movimento che contribuiscono a rendere ancora più speciali gli auguri. Di seguito alcune frasi per fare gli auguri il giorno di Santa Zita. Immagini e cartoline per stupire chi festeggia il proprio nome oggi. Ecco cosa scrivere alla mamma, la fidanzata o alla zia o amica che festeggia a Santa Zita.

  • Ti auguro di essere tanto divertita mia cara amica Zita, oggi che è un giorno di festa ed il tuo nome si manifesta!
  • Alla mia favorita e cara amica Zita auguro un giorno fantastico per il suo meraviglioso onomastico!
  • Il tuo nome per me significa tanto, gioia, serenità e felicità, ma più di tutto mi ricorda te. Auguri.
  • Il tuo nome è come questa giornata, bella e piena di sole, lo stesso che ti auguro oggi per essere felice. Buona giornata.
  • Come dice il significato del tuo nome, sei tu fidanzata, la mia e dolce amata. Auguri piccola mia!
  • Un breve e piccolo nome per una grande ed importante persona come te. Auguri dal profondo del cuore.
  • Il tuo nome lo scriverei ovunque ma sopratutto lo scolpirei nel mio cuore. Auguri amore.
  • Oggi si festeggia il tuo nome, ma ogni giorno per me resta la tua festa ed un momento per pensarti e ricordarti.

Video auguri onomastico Zita da condividere su Facebook, Twitter

Curiosità legate al nome Zita
Il 27 aprile è Santa Zita di Lucca, venerata dalla Chiesa cattolica quale patrona di Lucca, dei fiori, delle domestiche, delle governanti. Il significato del nome è "donna nubile" o "zitella". Parola che deriva dal termine greco ζευκτός, che significa aggiogato, legato. Il termine cita o zœita.
Data onomastico27 aprile
SignificatoRagazza non sposata
OriginePersiana
Numero fortunato5
ColoreGiallo
MetalloRame
Google+
© Riproduzione Riservata