• Google+
  • Commenta
28 giugno 2010

“La Calabria del viceregno spagnolo” Storia, Arte, Architettura, Urbanistica

“E’ necessario conoscere le radici di ogni popolo per analizzare in maniera adeguata il luogo in cui si vive”
Da questa frase possono partire numerose considerazioni che di certo appassionano tutti coloro che sono nostalgici della storia.

Ed è proprio questo desiderio di indagine del passato che ha spinto la Prof Alessandra Anselmi – docente di Storia dell’Arte Moderna presso l’Università degli Studi di Cosenza – a presentare il Volume da lei curato “La Calabria del viceregno spanolo” presso lo stesso ateneo.

Il convegno avrà luogo il prossimo 30 giugno e vedrà la presenza anche del sindaco di Cosenza Salvatore Perugini, del presidente della Provincia di Cosenza Gerardo Mario Oliverio e del magnifico rettore dell’ateneo cosentino Giovanni Latorre. Il lavoro sarà presentato dal prof Raffaele Perrelli preside della Facoltà di Lettere e Filosofia presso questo ateneo.

“Questa conferenza è un punto di partenza per il nostro ateneo, sostiene la prof Anselmi che continua ” Non sempre tutti conoscono le radici della propria città. E’ opportuno per questo rivisitare in chiave storica le vicende che ha attraversato questa regione. Queste terre hanno rappresentato un punto essenziale nei percorsi della storia. Durante il periodo rinascimentale in questa città c’è stato fermento culturale, sociale e politico. “Questo fermento che mi caratterizza spero possa appassionare un numero sempre maggiore di persone; ed è con questo spirito che ho deciso di presentare questo mio lavoro”.

Marco Cristofaro

Google+
© Riproduzione Riservata