• Google+
  • Commenta
3 giugno 2010

La regata Universitaria Pisa-Pavia

Grande attesa per la 48^ edizione della più prestigiosa competizione accademica dell’Europa Continentale che coinvolge gli atenei di Pisa e Pavia e che si svolgerà a Pisa sabato 5 giugno. Questa manifestazione ha radici molto profonde: venne ideata per ricordare gli studenti pisani e pavesi che, nella “prima guerra d’indipendenza” , combatterono e morirono insieme nella battaglia di Curtatone e Montanara presso Mantova, il 29 maggio del 1848.

L’idea della memoriale regata fu proposta nel 1929 da uno studente pisano in occasione della sua seconda laurea conseguita proprio a Pavia. E’ un avvenimento che , seppur con qualche interruzione, ha mantenuto il suo rigore nel corso degli anni. Vivo e glorioso il ricordo della vittoria pisana nel 2008.

L’edizione 2010 torna dunque a Pisa e sarà disputata con inizio alle ore 18,00 in centro città, con percorso tra il Ponte di Mezzo e Ponte della Fortezza e prevede due distinte manche di 500 metri che si svolgeranno , cambiando le corsie, a 40 minuti l’una dall’altra. Gli equipaggi (maschili) sono interamente composti da studenti regolarmente iscritti ai due Atenei e alcuni di loro fanno anche parte della nazionale italiana di canottaggio.

L’Allenatore dell’equipaggio pisano è Alessandro Simoncini, mentre i ragazzi in barca sono: Tommaso Sacchini, Sasha Sicurani, Simone Tonini, Mateus Carlos Souto Lima, Francesco Alonsi, Federico Micaelli, Alessio Melosi, Jacopo Biagi, timoniere Emanuele Manca.

Il Presidente CUS Pisa, Dott. Riccardo Vanni, ricorda con molta emozione che questo evento, oltre ad acquisire un forte significato storico, genera un acuto spirito competitivo tra i due equipaggi che si affrontano, dando vita così ad uno spettacolo avvincente che appassiona il pubblico presente.

Molto sentiti i ringraziamenti che il Presidente rivolge alle altre autorità :
“Ringrazio il Magnifico Rettore, chiarissimo Prof. Marco Pasquali, per la sensibilità consueta ed il supporto offerto alla realizzazione anche in questa edizione, le Autorità Cittadine che la hanno favorita ed i membri del Comitato Organizzatore per la loro opera fattiva ed appassionata”.

Conclude con un caloroso bentornato agli amici ed ai concorrenti del CUS Pavia, con l’augurio di poter offrire, insieme a loro, una bella giornata in onore della storia e del più genuino spirito goliardico e sportivo.

Il tecnico Simoncini interviene infine, dopo i ringraziamenti, per illustrare al pubblico una grande ed utile iniziativa per propagandare ulteriormente il loro impegno e la loro attività. Questa iniziativa partirà proprio da sabato 5 giugno, in concomitanza con la Regata, per continuare fino al 13. L’idea è di mettere a disposizione una barca coastal rowing, imbarcazione più maneggevole e sicura rispetto a quelle da gara, quasi turistica, per invitare gli studenti universitari e delle medie superiori a provarla, con la supervisione degli istruttori.

Iniziativa utilissima per coinvolgere giovani e bambini in questo sport che, seppur meno noto di altri, regala forti emozioni.
La storia è come un puzzle ed ogni pezzo costituisce una parte indispensabile per raccontare il passato.
In questo grande puzzle, dove ognuno commemora ciò che deve, un ricordo, in questa data, viene impresso gareggiando.

Teresa Vinci

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy