• Google+
  • Commenta
20 giugno 2010

Social Network e Privacy: un seminario all’Università di Salerno

La rapida e globale diffusione di facebook e di altre piazze virtuali su cui incontrarsi e chiacchierare quasi come nella realtà ha portato l’opinione pubblica a soffermarsi sull’argomento. E non solo. Chiunque non perde occasione per esprimere un parere in merito. Come accade per tutti i fenomeni diffusi, c’è chi non potrebbe vivere senza e chi pensa che sia assolutamente da evitare. Ma, si sa, la virtù si trova nel mezzo. Usare social network per comunicare con gli altri è un vantaggio, ma fino a che punto? Il problema sorge quando la comunicazione entra in contrasto con la tutela della privacy, propria e degli altri utenti.

Al momento dell’iscrizione l’utente non esita ad accettare, molto spesso senza leggere, il contratto. Immette i suoi dati personali e grazie alle informazioni che fornisce di sé è possibile tracciare un profilo completo della sua personalità, dei suoi gusti, dei suoi orientamenti. Tutto ciò potrebbe ritorcersi contro l’utente stesso ed è per questo che gli esperti in materia invitano a fare un uso responsabile delle piazze virtuali.

Social network e privacy è proprio il tema del seminario che si terrà all’Università di Salerno il 22 giugno 2010 alle 11:00. La Prof.ssa Elvira Autorino, docente di Sistemi giuridici comparati coordina gli interventi di Virgilio D’Antonio, prof. di diritto comparato dell’Informazione e della Comunicazione, di Giovanni Maria Riccio, docente di Diritto Europeo e Comparato della Comunicazione, di Alex Giordano, co-fondatore di Ninjamarketing e di Alfonso Amendola, docente di linguaggi audiovisivi. Si parlerà di come è cambiata la comunicazione con i social network e dei rischi che comporta un uso irresponsabile dei nuovi modelli di socializzazione.

Rosy D’elia

Google+
© Riproduzione Riservata