• Google+
  • Commenta
16 giugno 2010

Università Piemonte: Giurisprudenza dedica un dipartimento e una cattedra allo storico vercellese Alessandro Galante Garrone

Il professor Gustavo Zagrebelsky terrà il primo corso della nuova cattedra.

Legalità costituzionale, diritti fondamentali, doveri di solidarietà e di impegno civile, democrazia, la magistratura e i suoi rapporti con la società e il potere politico, laicità, storia della cultura giuridica italiana e delle istituzioni repubblicane.

Sono questi i temi intorno a cui si è deciso di istituire la Cattedra “Alessandro Galante Garrone”, presentata oggi, mercoledì 16 giugno, presso la sede del Dipartimento di Scienze Giuridiche ed Economiche di Alessandria (via Mondovì, 8), anch’esso – da oggi – intitolato allo storico vercellese.
A partire dalle ore 10.00 hanno preso la parola il professor Roberto Mazzola, direttore del Dipartimento, il professor Salvatore Rizzello, preside della Facoltà di Giurisprudenza, il professor Massimo Vogliotti, responsabile scientifico della Cattedra “A. Galante Garrone”, che ha letto l’inidirzzo di saluto del dottor Paolo Borgna, procuratore della Repubblica di Torino e membro del Comitato Scientifico della Cattedra e il dottor Edmondo Bruti Liberati, presidente emerito dell’Associazione Nazionale Magistrati e recentemente eletto nuovo procuratore di Milano.

«In un clima di costante apatia politica – ha sottolineato il professor Vogliotti – una Facoltà di Giurisprudenza non può limitarsi a fornire agli studenti la conoscenza dell’impalcatura giuridica. L’educazione giuridica dovrebbe provvedere anche alla formazione, nel giurista, di un abito etico, senza il quale la rete del diritto è destinata a lacerarsi. Alessandro Galante Garrone è un esempio virtuoso di questi temi; l’intitolazione della cattedra a suo nome intende sottolineare l’essenzialità di queste lineee pedagogiche».
Dall’istituzione della Cattedra “A.lessandro Galante Garrone” discenderà un corso, attivo a partire dall’anno accademico 2010-2011 e destinato a un numero ristretto di studenti, selezionati ogni anno in base al merito: dieci iscritti al terzo anno e dieci iscritti al quarto.

Il corso sarà affidato ogni anno a un docente diverso e per questo primo anno il compito sarà affidato al professor Gustavo Zagrebelsky, della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Torino ed ex Presidente della Corte Costituzionale. Sarà strutturato in un ciclo di sei lezioni frontali, di due ore ciascuna, una tavola rotonda e due lezioni di avviamento alla ricerca e alla scrittura scientifica; al termine del ciclo di lezioni gli studenti redigeranno un elaborato scientifico su un tema proposto dal docente titolare.
La cerimonia di presentazione della Cattedra, che ha visto intervenire anche la figlia di Alessandro Galante Garrone, signora Giovanna, è stata anche l’occasione per presentare, da parte del dottor Cesare Tibaldeschi, il nuovo sito Web del Dipartimento, che può essere visitato all’indirizzo

http://disge.unipmn.it

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy