• Google+
  • Commenta
26 luglio 2010

CUS Padova: Elisa Galzignato, un esordio tutto d’oro

La lanciatrice cussina, al debutto in nazionale under 18, si è imposta nel disco

Meglio di così non poteva andare. Al suo debutto azzurro con la maglia della nazionale under 18, Elisa Galzignato è subito salita sul gradino più alto del podio. A Chiuro (Sondrio) nel corso di un triangolare con le selezioni di Italia, Francia e Slovenia, la portacolori del Cus Padova si è infatti imposta nel lancio del disco, scagliandolo a 39.01 metri, e chiudendo davanti alle transalpine Alexandra Tavernier (38.18) e Anne Laure Barre (37.05).

Il quarto tentativo è stato il migliore della sua serie e ha permesso all’Italia di raggiungere la cifra tonda nel numero delle vittorie conseguite nella manifestazione, a quota 10. Nella classifica generale, la squadra di casa ha chiuso al secondo posto con 246 punti, alle spalle della Francia (291) ma davanti alla Slovenia (136).

Elisa quest’anno è stata promossa alla terza del liceo Curiel e ha iniziato a fare atletica seguita da Stefano Grosselle, suo attuale allenatore, circa 4 annii fa, cimentandosi praticamente in tutte le specialità. Nelle ultime tre stagioni si è però focalizzata sui lanci, in particolare su disco e martello. E’ una ragazza molto motivata e seria e il suo punto di forza caratteriale è la costanza. Prima dell’atletica ha praticato pattinaggio artistico a rotelle, da cui ha tratto grandi benefici nel girare in pedana.

Google+
© Riproduzione Riservata