• Google+
  • Commenta
5 luglio 2010

Università di Palermo: “Sud, virtù private e pubblici vizi”

Parte lunedì con un incontro a quattro voci “Univercittà in Festival”

Alle 18.30 Antonio Calabrò, Francesco Delzio, Vincenzo Scotti, Francesco Verderami

Un incontro per ragionare sul Meridione in termini non più vittimistici o rivendicativi, ma nuovi e propositivi. Parte così, lunedì 5 luglio alle 18.30 nel cortile dello Steri, con una riflessione a quattro voci, il calendario di appuntamenti di “Univercittà in Festival”, la manifestazione estiva promossa dall’Ateneo di Palermo e sostenuta quest’anno dalla Snai, dalla Fondazione Ignazio Buttitta e dall’Orchestra sinfonica siciliana. A confrontarsi saranno Francesco Delzio, autore del libro “La scossa, sei proposte shock per la rinascita del Sud”, il giornalista Antonio Calabrò, il leader del movimento “Noi Sud” e sottosegretario agli Esteri Vincenzo Scotti e il giornalista del Corriere della Sera, Francesco Verderami, che modererà l’incontro. Introduce il rettore dell’Ateneo, Roberto Lagalla. L’appuntamento rientra in una mini-rassegna di tre eventi intitolata “Sud: Senza ulteriori difficoltà”.

Google+
© Riproduzione Riservata