• Google+
  • Commenta
27 agosto 2010

Proteste all’Università di Macerata

La protesta degli atenei si diffonda a macchia d’olio, uno degli ultimi atenei a protestare è quello di Macerata.

Infatti il Consiglio di Facoltà di Scienze politiche dell’Università di Macerata ha accolto la richiesta dei docenti ricercatori e manifesta il suo dissenso verso la manovra finanziaria che è in fase di approvazione, la quale, si legge nel comunicato, non solo attenta ai diritti e allo statuto dei docenti, in particolare quelli delle fascie più esposte, ma che in continuità con quanto accaduto nelle scelte politiche degli ultimi anni, infligge una ferita al ruolo pubblico dell’Università come soggetto di formazione dei saperi in un momento di grave difficoltà economica e sociale per l’intero Paese.

Insomma anche a Macerata la protesta e le motivazioni della protesta, cosa più importante, seguono gli stessi criteri e le stesse modalità di attuazione.Infatti alla fine del Consiglio, si è deciso di rimandare al prossimo consiglio di facoltà le decisioni eventuali sulle forme di protesta da adottare che possono arrivare anche al blocco delle attività didattiche; in altre parole si profila un settembre caldo se le cose dovessero restare come sono.

Marano Virgilio

Google+
© Riproduzione Riservata