• Google+
  • Commenta
22 settembre 2010

Cus Venezia: Torneo pallavolo san giacomo dell’Orio

A Venezia il maltempo ha impedito di vedere le squadre impegnate sui masegni di campo San Giacomo e, di conseguenza, tutti gli incontri di venerdì 17 e sabato 18 settembre si sono disputati presso gli Impianti Sportivi Universitari di Fondamenta dei Cereri. Nonostante il cambio di sede, il clima di festa e di partecipazione che tradizionalmente accompagna questa manifestazione si è comunque mantenuto vivo ed oltre al momento sportivo un ruolo rilevante lo ha avuto il momento di socializzazione.

La 37^ edizione del Torneo di pallavolo San Giacomo dell’Orio Memorial Francesca Bardelle ha registrato l’affermazione del CUS Venezia, che ha vinto entrambi gli incontri in programma con il punteggio di 2-0. Nella prima giornata le atlete del CUS, allenate da Andrea Fagarazzi, si sono imposte sulla selezione Sport Grant, composta dalle studentesse universitarie che hanno proposto la propria candidatura per il progetto Bravi nello studio, bravi nello sport, per l’assegnazione di alcune borse di studio in collaborazione con lo IUAV ed il supporto del Consorzio Venezia Nuova. Gruppo integrato con le atlete della squadra di 3^ divisione del CUS. Nei due set la maggior esperienza e la maggior coesione hanno permesso alle atlete veneziane di imporsi abbastanza agevolmente.

Nel primo incontro della giornata di sabato, la squadra Sport Grant ha affrontato il Terraglio Volley. Ad un primo set combattuto in cui il Terraglio ha prevalso nelle battute finali, è seguito un secondo set in cui il risultato non è mai stato messo in discussione, chiuso agevolmente la partita dalle mestrine. L’incontro conclusivo tra CUS e Terraglio era quindi decisivo per l’assegnazione del trofeo. Si è assistito a due set avvincenti, con scambi prolungati e buoni spunti tecnici, con il CUS Venezia capace di portare a casa la partita grazie ad una maggior continuità nel gioco.

Nel corso delle due giornate vi sono stati altri momenti di gara. In particolare venerdì sera la partita d’addio al volley giocato di Matteo Bompieri, bandiera del CUS che dopo oltre 20 stagioni ha deciso di appendere le scarpette al chiodo. Il sestetto cussino si è imposto per 2-0 con i parziali di 28-26 e 25-22 sulla squadra ribattezzata Bompieri Team. Partita divertente e dai buoni contenuti tecnici. Sabato pomeriggio, invece, un torneo triangolare tra le squadre del settore giovanile CUS ha fatto da anteprima alle partite ufficiali.

Durante le premiazioni, alla presenza del Presidente della Municipalità di Venezia, Erminio Viero, e del Presidente del CUS Venezia, Franco Vianello Moro, oltre alle squadre e agli arbitri della manifestazione, è stato assegnato il premio come miglior giocatrice ad Elena Zampiron del CUS Venezia.

Durante i discorsi ufficiali sono stati ringraziati gli enti e le aziende che danno la possibilità di riproporre questo tradizionale appuntamento. In primis Venezia Marketing & Eventi, oltre ai partner del CUS Venezia pallavolo, Casinò di Venezia, ASM, Cassa di Risparmio di Venezia, Terminal Fusina Venezia e Arkema. È stato sottolineato inoltre il supporto da parte dei Comitati FIPAV, Regionale Veneto e Provinciale Venezia, e la preziosa collaborazione dell’Associazione Benefica San Giacomo.

Google+
© Riproduzione Riservata